Home Cultura Cultura Genova

Palazzo Nicolosio Lomellino aperto ad agosto

0
CONDIVIDI
Palazzo Nicolosio Lomellino aperto ad agosto
Palazzo Nicolosio Lomellino aperto ad agosto

Palazzo Nicolosio Lomellino aperto ad agosto, compreso Ferragosto visite guidate alla mostra, 5 famiglie, 5 storie e una dimora affascinante

Palazzo Nicolosio Lomellino aperto ad agosto, ricordate che come da decreto legge a partire dal 6 agosto è obbligatorio il Green Pass.

Palazzo Nicolosio Lomellino, gioiello di proprietà privata di Via Garibaldi 7, tra i più affascinanti Palazzi dei Rolli di Genova, resta aperto per tutto il mese di Agosto, compreso Ferragosto, con prenotazione obbligatoria per individuali e gruppi.

Grazie a visite guidate organizzate in totale sicurezza, i visitatori potranno scoprire le sale del Primo Piano Nobile, con la nuova esposizione “5 famiglie 5 storie 1 dimora affascinante” dedicata alle grandi famiglie genovesi che lo hanno abitato nei secoli dalla sua fondazione.

Più di 20 opere, di cui alcune inedite, unite a pannelli espositivi, propongono un viaggio nella storia, nell’arte e nel costume delle famiglie Lomellini, Centurione, Pallavicino, Raggi e Podestà, con la loro influenza sugli artisti, sugli sviluppi decorativi, sui temi iconografici e gli ampliamenti architettonici del Palazzo.

Per ciascuna delle cinque famiglie, le vicende della committenza, le notizie genealogiche e l’impatto sul palazzo vengono raccontate affiancando ai pannelli e alle iconografie alcune opere di rilievo, per i cinque periodi storici narrati: tra queste i dipinti di grandi dimensioni raffiguranti l’isola di Tabarca – importante proprietà dei Lomellini – le straordinarie tele di Bernardo Strozzi (autore anche del ciclo decorativo delle stanze) e del Grechetto, come le opere di Marcantonio Franceschini, parte della scenografica “Sala di Diana” nel secondo piano nobile del Palazzo.

Appartengono alla storia della dimora, inoltre, i sei magnifici acquerelli di Giovanni David, raffiguranti le storie di Achille, o la veduta del ninfeo dipinta da Pasquale Domenico Cambiaso. Una significativa selezione di ritratti, per lo più inediti, illustra infine la famiglia Podestà, dalla quale l’immobile pervenne, in via ereditaria, agli attuali proprietari.

Completano l’esposizione approfondimenti dedicati alla diffusione delle cinque famiglie sul territorio della Repubblica di Genova, alla storia del Palazzo in relazione alle vicende socio-culturali della città e al sistema dei Palazzi dei Rolli.

Il percorso narrativo della mostra prosegue infine nel Giardino Segreto, l’incantevole giardino all’italiana che permette di godere di alcuni scorci scenografici, tra cui il percorso della galleria dei Cesari, con una prospettiva unica della Grotta di Adone che caccia il cinghiale.

Le visite guidate – in italiano, inglese e francese – sono a numero chiuso con prenotazione obbligatoria e disponibili nei seguenti orari: sabato, domenica e Ferragosto dalle 10 alle 18; i giorni feriali da concordare al momento della prenotazione.

Palazzo Nicolosio Lomellino accoglie il pubblico in totale sicurezza, garantendo il rispetto di tutte le misure previste e necessarie: dal ridotto numero dei gruppi al distanziamento tra i singoli visitatori, entrate dilazionate, sanificazione degli spazi e adozione dei necessari dispositivi di protezione personale.

Come da decreto legge, a partire dal 6 agosto compreso, per accedere agli spazi del Palazzo è obbligatorio il Green Pass, o documenti alternativi e affini.