Home Politica Politica Genova

Palazzo Ducale, ministro Minniti contestato da estremisti pro migranti

0
CONDIVIDI
Ministro dell'Interno Marco Minniti (Pd)

Breve contestazione di un gruppetto di estremisti pro migranti ieri sera davanti a Palazzo Ducale poco prima che il ministro dell’Interno Marco Minniti lasciasse la Sala del Maggior Consiglio, dove aveva partecipato al convegno di chiusura del festival della rivista Limes. Il ministro del Pd aveva parlato anche sul delicato tema immigrazione e sicurezza.

Una mezza dozzina di manifestanti ha tirato fuori uno striscione recante la scritta: ‘Accordo Italia-Libia=assassinio di Stato’.

Inoltre, i giovani hanno urlato slogan contro il ministro. Il gruppetto è stato allontanato dagli agenti della Digos. Ora i contestatori rischiano di essere denunciati per manifestazione non autorizzata.

Lo striscione è stato sequestrato.