Home Politica Politica Genova

Paita, Rossetti e Ferrando (Pd) senza appoggio M5S per il sì al Terzo Valico

0
CONDIVIDI
Terzo Valico (foto di repertorio)

“Avremmo voluto mettere già oggi in votazione l’ordine del giorno a sostengo del Terzo Valico preparato questa mattina prima del Consiglio regionale insieme agli edili e le altre forze politiche, ma visto che mancava l’appoggio dei 5 Stelle la pratica slitterà alla prossima seduta. Infatti, serve l’unanimità per far arrivare un odg direttamente in aula, saltando i tempi burocratici”.

Lo hanno dichiarato oggi i consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita, Pippo Rossetti e Valter Ferrando.

“In questo documento – hanno aggiunto i consiglieri regionali del Pd – ribadiamo che il Terzo Valico rappresenta un’opera fondamentale per lo sviluppo economica della città di Genova, della Regione Liguria e strategica per l’intero Paese. Un’infrastruttura necessaria a sottrarre Genova, la Liguria e il suo sistema portuale all’attuale condizione di isolamento che ne limita fortemente la crescita e la competitività, specie con gli scali di Amburgo e Rotterdam.

Nell’ordine del giorno inoltre si impegna la Giunta regionale a monitorare i tempi di realizzazione dell’opera, garantire adeguate risorse per politiche di formazione rivolte in particolare ai disoccupati che verranno assunti negli appalti dell’opera e a implementare e vigilare sulle attività di monitoraggio a tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori coinvolti. Con questo ordine del giorno vogliamo ribadire anche la nostra volontà di difendere il lavoro”.

 

!-- Composite Start -->
Загрузка...