Home Cronaca Cronaca Genova

Padre e figlio pusher ecuadoriani: un arresto ed una denuncia

0
CONDIVIDI
Padre e figlio minore pusher ecuadoriani: un arresto ed una denuncia

Il fatto è avvenuto a Marassi dove anche un genovese è stato denunciato

Ieri mattina agenti dell’UPG hanno arrestato un 51enne ecuadoriano per detenzione di sostanza stupefacente e resistenza, denunciando anche il figlio minorenne per gli stessi reati.

Durante il controllo del territorio gli agenti sono venuti a conoscenza di una fiorente attività di spaccio nel quartiere del Lagaccio ed in particolare in un appartamento di via Adamo Centurione, all’interno del quale, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato rinvenuto un bilancino di precisione, 42 grammi di derivati dalla cannabis e materiale atto al confezionamento dello stupefacente.

Nella casa, durante il controllo, erano presenti padre e figlio i quali hanno cercato in tutti i modi di ostacolare il rinvenimento della droga, arrivando ad aggredire gli agneti con calci e pugni, causando ad uno di loro ferite guaribili in 5 giorni.

Il 51enne, arrestato anche per lesioni aggravate, sarà processato questa mattina con rito direttissimo.

Nella stessa operazione è stato denunciato anche un 21enne genovese con precedenti specifici, fermato in Salita della Provvidenza e trovato in possesso di 1,78 grammi di derivati della cannabis.