Home Spettacolo Spettacolo Imperia

Officina out estate Arma di Taggia

0
CONDIVIDI
Officina out estate Arma di Taggia
Officina out estate Arma di Taggia

Officina out estate Arma di Taggia

Officina out estate Arma di Taggia, a luglio un altro laboratorio di “Officina out estate” della Scuola propedeutica al teatro
Ulisse e il canto XXVI dell’Inferno di Dante, per il laboratorio di Marcello Prayer Barberis: “Arriva a Taggia uno degli interpreti danteschi che vanno attualmente per la maggiore”

È in programma il 9-10-11 luglio il laboratorio di Marcello Prayer dedicato al canto XXVI dell’Inferno della Divina Commedia (Ulisse) nell’ambito di “Officina out estate” della Scuola propedeutica al teatro proposta dal Banchéro.

Limitato a soli 10 partecipanti, verrà svolto nella sede del Banchéro, in via Soleri, a Taggia. Marcello Prayer, Direttore artistico del Teatro del Banchéro, è uno degli interpreti danteschi che vanno attualmente per la maggiore.

Insieme ad Alessio Boni sta portando in scena in tutta Italia “Anima smarrita”, un concertato a due su Dante Alighieri. “Nell’anno del settecentenario della morte di Dante Alighieri.

Marco Barberis, Presidente dell’Associazione culturale Teatro del Banchéro rivela – riusciamo a proporre un lavoro di altissima qualità, in presenza, nel rispetto delle norme anti Covid-19.

I laboratori di “Officina out estate” proseguiranno poi sia in luglio che in agosto. In autunno, poi, ripartiremo con i normali corsi della Scuola”.

Per ulteriori informazioni:
TEATRO DEL BANCHERO Palazzo Soleri Via Soleri, 12 TAGGIA IM
Tel.: +39 0184 461063

Il Teatro del Banchéro deve il proprio nome a un testo in versi, “Luigi Banchéro”, scritto da Carlo Cagnacci nella prima metà dell’ottocento e profondamente legato alle radici culturali di Taggia (Imperia).

La trasposizione teatrale fu portata in scena, per la prima volta all’inizio del ’900, con la regia di un giovane nato a Taggia, Carmine Gallone, che diventerà poi uno dei padri della cinematografia mondiale.

Associazione Culturale che dal 1996 si occupa su livelli diversi della diffusione della cultura teatrale, il Teatro del Banchéro ha una Scuola di Teatro che è un laboratorio di ricerca e sperimentazione teatrale.

Produce spettacoli sia per la Compagnia, sia per Marcello Prayer (direttore artistico) distribuendoli su tutto il territorio nazionale.

La Scuola “Propedeutica” di Teatro è il luogo di incontro offerto alle persone che vogliono avvicinarsi al teatro, conoscerne i segreti, comprenderne i meccanismi.

La Scuola di Teatro “Officina”, luogo per le persone che vogliono fare un viaggio verso se stessi, che vogliono giocare su un palco, è il laboratorio di ricerca e sperimentazione del Teatro del Banchéro.

Sono attivi corsi e laboratori permanenti per bambini, ragazzi, adulti, con la partecipazione di artisti e professionisti del mondo del teatro nazionale e internazionale.

Oltre alle attività strettamente teatrali, svolge un’intensa opera di promozione culturale sul territorio, organizzando incontri letterari, conferenze, attività di ricerca e documentazione. Il Banchéro ha sede nell’antico palazzo Soleri, in pieno centro storico di Taggia.

Da alcuni anni il Teatro del Banchéro ha dato vita anche a un importante laboratorio di scrittura che ha prodotto drammaturgie per teatro, raccolte di racconti e romanzi collettivi.