Home Cronaca Cronaca Genova

Nel giorno del ponte è Allerta Gialla: le disposizioni a Genova

0
CONDIVIDI
Nel giorno del ponte è allerta Gialla: le disposizioni a Genova

Dopo la prima fase di caldo intenso dell’estate 2020 e i temporali della serata di ieri, soprattutto in Piemonte, oggi e soprattutto domani anche la Liguria potrà essere interessata da piogge, rovesci e temporali forti.

Arpal ha emanato l’ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI che avrà questa scansione:

ZONE B-C (bacini piccoli e medi) dalle 06 alle 22 di domani, lunedì 3 agosto

ZONE A-D-E (bacini piccoli e medi) dalle 10 alle 22 di domani, lunedì 3 agosto

Negli ultimi giorni le temperature hanno raggiunto, in Liguria, i valori più elevati dell’anno: ieri, sabato 2 agosto, le punte massime si sono registrate a Dego Girini (Savona) con 35.9 e Riccò del Golfo (La Spezia) con 35.3 ma anche lungo la fascia costiera i termometri hanno, in molte località, superato i 30 gradi.

Tra la serata di oggi e in particolare nella giornata di domani, lunedì 3 agosto, è atteso un cambiamento della situazione meteo con l’instabilità che tenderà ad aumentare su tutta la regione, partendo da levante e poi estendendosi verso il centro e il ponente ligure. Dopo il passaggio perturbato atteso il calo dei valori di temperatura e umidità.

Le disposizioni del Coc di Genova

Il Coc (Centro Operativo Comunale) si è riunito nel pomeriggio di oggi e, sulla base della dichiarazione di stato di allerta gialla per temporali dalle ore 6.00 alle ore 22.00 di lunedì 3 agosto sul territorio del Comune di Genova, diramata dalla Regione Liguria, ha messo in atto le azioni previste dal Piano Comunale di Emergenza per la gestione del rischio meteo-idrogeologico.

Per tutta la durata dell’allerta saranno monitorati i principali corsi d’acqua del territorio comunale da parte dei Volontari di Protezione Civile e della Polizia Locale.

Il Comune di Genova ricorda che, durante il periodo di allerta meteo idrologica, i cittadini sono tenuti ad adottare, in tutta la città, i comportamenti di autoprotezione. Tutte le ordinanze e le norme di auto-protezione sono disponibili sul sito www.comune.genova.it.

All’entrata in vigore dell’allerta è necessario:

predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili che si trovano in locali allegabili; porre al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili dall’allagamento; limitare gli spostamenti a esigenze di effettiva necessità; tenersi aggiornati sull’evolversi della situazione e prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, da radio, tv e tutte le altre fonti di informazione.

Ecco l’Avviso Meteorologico odierno:

OGGI DOMENICA 2 AGOSTO: Verso la serata possibili isolati rovesci o temporali al più moderati su DE e sui rilievi di A; possibili locali sconfinamenti verso costa.

DOMANI LUNEDÌ 3 AGOSTO: Il transito di un fronte freddo sulle Alpi determina la formazione di un minimo sul Ligure. Marcata instabilità su tutta la regione: fin dal mattino possibili temporali forti, anche organizzati su BC; dalle ore centrali della giornata i temporali forti andranno ad interessare anche ADE. Non si escludono locali grandinate e colpi di vento. Fino al mattino venti settentrionali tra moderati e forti su B e C; dopo una temporanea attenuazione, successivo nuovo rinforzo nel pomeriggio, fino a burrasca in serata sui rilievi di BDEC e sui capi di A

DOPODOMANI MARTEDI’ 4 AGOSTO: Fino alla prima parte della giornata possibili piogge e temporali su CE. Seguire gli aggiornamenti

Ricordiamo la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, inviato anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.