Home Gossip

Nave Diciotti. Pm: sequestro di persona. Altro Pm: archiviare. La legge non è la stessa per tutti

0
CONDIVIDI
Ministro dell'Interno Matteo Salvini

“Ho formulato richiesta motivata di archiviazione” per il reato di sequestro di persona (art. 605 cp).

E’ quanto ha scritto e sottoscritto nero su bianco il procuratore della Repubblica di Catania Carmelo Zuccaro in riferimento al reato contestato al ministro dell’Interno Matteo Salvini da un altro collega, il procuratore della Repubblica di Agrigento Luigi Patronaggio, per il caso dei 177 migranti raccolti, assistiti e bloccati lo scorso agosto sulla nave Diciotti della Guardia Costiera (i minori erano stati fatti scendere quasi subito).

La procura di Catania ha quindi notificato la decisione al ministro Salvini, che oggi in anteprima sulla sua pagina Facebook ha mostrato in diretta video l’apertura della busta proveniente dal Tribunale (in serata oltre 750mila visualizzazioni).

In sostanza, la legge non è la stessa per tutti.

“Quanto si è pagato per quest’inchiesta? Quanti uomini sono stati impiegati? – ha chiesto il ministro Salvini durante la diretta su Fb – Sono innocente. Potevo e dovevo bloccare i migranti sul barcone, che infatti poi sono scappati, spariti, andati in giro. I gufi dei centri sociali saranno abbacchiati”.