Home Sport Sport Genova

Napoli-Samp, Ranieri: Giocheremo con sacrificio e passione

0
CONDIVIDI
Il mister della Samp Ranieri

Un’altra difficile sfida attende la Sampdoria in questo fittissimo dicembre. Una partita dal forte significato simbolico perché è la prima gara di Serie A allo stadio “Diego Armando Maradona”.  «Il fatto che si sia deciso di dedicare lo stadio a Diego Armando Maradona è una cosa molto bella – esordisce in conferenza Claudio Ranieri -. È stato un campione straordinario, ma è stato anche l’anima di Napoli». Napoli che è un avversario temibilissimo, il mister lo mette subito in chiaro: «Hanno perso solo la partita a tavolino con la Juventus e quella con il Milan. Parliamo di un’ottima squadra, compatta, con buone geometrie e il carattere di Gattuso».

Passione. L’allenatore doriano insiste su alcuni concetti che non possono venire meno: «Loro sono rapidi e veloci, hanno tanta qualità, soprattutto davanti. Quindi serviranno spirito di sacrificio e passione, perché dobbiamo fare punti. La concentrazione deve essere massima. Soprattutto ora che si gioca ogni tre giorni. Lo abbiamo fatto l’anno scorso e lo dobbiamo fare pure quest’anno». Qualche parola speciale per Paolo Rossi. «Il pensiero va subito al Mundial – ricorda Ranieri – . I suoi gol al Brasile rimarranno scolpiti nella storia del calcio. Era un ragazzo allegro, amico di tutti. Davvero un ragazzo d’oro».