Home Cronaca Cronaca Imperia

Molini di Triora, esplode appartamento: sei giovani ustionati

E’ mancato un giovane di 17 anni investito da un pirata della strada
L'elicottero Grifo del 118 in azione (foto d'archivio)

Cinque sono stati trasferiti in elicottero al reparto Grandi Ustionati del Villa Scassi, il sesto al Borea di Sanremo

Quella a Molini di Triora nell’Imperiese doveva essere una vacanza spensierata per sei giovanissimi in occasione di Halloween, ma si è trasformata in un dramma.

Ieri pomeriggio a Molini di Triora, in via Marco Polo, nell’Imperiese un appartamento è esploso a causa di una fuga di gas.

L’esplosione ha sventrato l’appartamento che si trova al primo piano della palazzina.

All’interno erano presenti i sei ragazzi che sono rimasti feriti in modo grave.

Cinque di loro sono stati trasportati in elicottero e ricoverati al Villa Scassi, tutti intubati e ricoverati in gravissime condizioni con ustioni di secondo e terzo grado che vanno dal 20 al 50 per cento della superficie corporea.

Tre di loro sono ricoverati in terapia intensiva, mentre altri due, i più gravi, nel reparto di Rianimazione.

L’ultima ad arrivare al Villa scassi è una 19enne di Riva Ligure che, dapprima era stata trasferita all’ospedale di Imperia e poi trasferita al Centro Grandi Ustionati del Villa Scassi, dove è stata, anche lei, intubata con ustioni di secondo e terzo grado in particolare su mani, volto, collo e gambe.

Resta all’ospedale Borea di Sanremo, invece, in rianimazione, ma a scopo precauzionale, un diciannovenne che ha riportato ustioni al 18 per cento del corpo, su volto, mani, gambe e ginocchia e un trauma da sbalzamento provocato dallo spostamento d’aria conseguente l’esplosione.

L’appartamento si trova al pian terreno di un edificio in cui sono presenti tre alloggi, dei quali uno solo è abitato da un inquilino per il quale il Comune ha già trovato un alloggio provvisorio.

Lo stabile è stato posto sotto sequestro dalla Procura di Imperia, che ha aperto un fascicolo per compiere accertamenti sull’accaduto.

Le indagini sono affidate ai carabinieri.