Home Cronaca Cronaca Genova

Marito videochiama l’amante, la moglie si arrabbia e lui la minaccia: denunciato

0
CONDIVIDI
Videochiamata su Whatsapp (foto di repertorio)

Di fronte ai tentativi della moglie di stroncare l’ennesima videochiamata con l’amante, un 38enne ecuadoriano, in stato di ebbrezza alcolica, ieri sera ha cominciato a urlare e a insultare la consorte, minacciando poi i figli (avuti in prime nozze dalla donna) intervenuti per difenderla.

In seguito a una vacanza in Ecuador, infatti, il marito aveva cominciato una relazione a distanza con una donna più giovane e da allora aveva cominciato a litigare con la moglie per motivi di gelosia.

Successivamente, il 38enne, in stato di ebbrezza alcolica, è andato a prendere un coltello da cucina minacciando di aggredire la moglie, che è fuggita sul pianerottolo.

E’ stato quindi denunciato dalla Polizia per maltrattamenti in famiglia.

L’episodio è successo intorno alle 21.30 di ieri a Rapallo.

Secondo quanto riferito dai poliziotti, è emerso che il 38enne in passato avrebbe già colpito la moglie con un pugno sulla schiena e che in un altro episodio le avrebbe stretto le mani attorno al collo, ma lei non aveva mai sporto denuncia “sperando che il marito cambiasse”.

Dopo l’intervento degli agenti di una Volante del commissariato di Rapallo, chiamati da uno dei figli, il 38enne sudamericano ieri sera ha lasciato spontaneamente la casa coniugale.