Home Politica Politica Genova

Mario Reffo ha dato le dimissioni da sindaco di Sori: frattura con maggioranza

0
CONDIVIDI
Farmacista e sindaco di Sori Mario Reffo con Matteo Rosso e Stefano Baggio (FdI)

Genova, 16 marzo. Il sindaco di Sori Mario Reffo (area FdI) oggi ha riferito di avere rassegnato le dimissioni. Il farmacista della località del Golfo Paradiso, eletto nel 2019, ha motivato il suo gesto con una “frattura insanabile” tra la sua volontà e la “maggioranza che mi sostiene”.

Reffo ha reso nota la lettera protocollata questa mattina in cui si rivolge ai consiglieri, al presidente del consiglio e al segretario generale.

Gli abitanti del Comune di Sori potrebbero quindi andare alle urne già il prossimo ottobre.

“Non m’interessa – ha spiegato Reffo – essere rieletto e quindi le mie azioni non devono accontentare per forza tutti e mi sono messo a fare il sindaco amministrando secondo il bene comune e non secondo la politica e l’ideologia.

Ho pensato, scioccamente, che anche la mia maggioranza avrebbe accettato questa posizione, ma più passava il tempo e più mi rendevo conto che essa, a differenza da me, aveva giuste e legittime aspirazioni politiche e queste cozzavano, spesso, con quanto io volevo fare.

Ecco, io ho una visione a-politica del mio mandato. Maggioranza e opposizione hanno una esclusiva visione politica e ideologica del governo del paese e allora se loro sono in perfetta sintonia e io no, sono io che devo andarmene”.