Home Consumatori Consumatori Italia

Liguria area arancione: le misure e le restrizioni | Guida

0
CONDIVIDI
Ecco le misure per le regioni rosse e arancioni

Al via dalle 00.00 di mercoledì 11 la modifica della colorazione di alcune regioni per l’epidemia da Covid 19 con le relative restrizioni.

La Provincia autonoma di Bolzano diventerà zona rossa, insieme alla Lombardia, Piemonte, Calabria e Valle d’Aosta che già lo sono.

Abruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana e Umbria, diventeranno area di criticità arancione affiancando Puglia e Sicilia.

Tutte le altre regioni restano in area gialla.

Ecco le misure previste nelle regioni rosse e arancioni fino al 3 dicembre.

In tutta Italia resta il coprifuoco dalle 22 alle 5 (a Genova limitazioni dalle 21 alle 6, come confermato stasera dal sindaco Marco Bucci).

Area rossa

Vengono applicate le misure più restrittive previste dal Dpcm. L’uscita di casa va motivata. Chiusura per bar, ristoranti e negozi.

La didattica a distanza è prevista dalla seconda media in poi. E’ vietato spostarsi da un Comune all’altro ed uscire od entrare nella Regione.

Torna l’autocertificazione anche per gli spostamenti all’interno di una città.

Area arancione

Ristoranti e bar restano chiusi per tutta la giornata, mentre i negozi restano aperti. Didattica a distanza solo per le superiori.

E’ permessa la circolazione all’interno di un Comune, ma è vietato abbandonare il proprio Comune di residenza, domicilio o abitazione. E’ vietato entrare o uscire dalla Regione.

La guida da scaricare (in formato pdf) per le regioni poste in area arancione scaricare da QUI

Con il Dpcm torna l’autocertificazione, dove scaricarla