Home Cronaca Cronaca Genova

Lei italiana, lui tunisino. Occupano casa popolare ma hanno bimbo: niente sfratto

0
CONDIVIDI
Case popolari (foto di repertorio)

Lei italiana, lui tunisino: una coppia di 30enni che occupava abusivamente un alloggio di Arte Genova nel quartiere del Cep di Prà è stata scoperta e denunciata dai carabinieri.

I militari erano arrivati all’alloggio insieme agli ispettori di Arte per un controllo, ma quando hanno notato la luce e gli elettrodomestici accesi hanno chiesto da dove stavano prendendo l’energia elettrica.

La coppia, che ha un figlio di 7 mesi, ha però esibito un contratto stipulato con un’azienda che fornisce elettricità, asserendo di avere sempre pagato le bollette.

La coppia non è stata sfrattata per tutelare il bimbo e la vicenda sarà approfondita dall’organo di controllo di Arte. Il caso, intanto, è stato segnalato ai Servizi sociali del Comune.