Home Politica Politica Genova

Lega, torna Zena Fest: dal 26 al 29 settembre in piazza della Vittoria

0
CONDIVIDI
Salvini alla Zena Fest 2018. Il Capitano torna in pizza della Vittoria giovedì alle 20.30

Anche quest’anno, per la terza edizione, torna l’appuntamento con la Zena Fest, la festa della Lega Liguria a Genova, in piazza della Vittoria

Si tratta di una quattro giorni (da giovedì 26 a domenica 29) di dibattiti politici, intrattenimento e gastronomia tradizionale.

Si parte giovedì con l’inaugurazione alle 18.30 con il segretario della Lega Liguria Edoardo Rixi, i capigruppo alla Camera Riccardo Molinari e al Senato Massimiliano Romeo, con taglio del nastro alla presenza dei deputati e senatori liguri, assessori e consiglieri regionali, comunali e municipali.

Alle 19, la prima tavola rotonda vedrà sul palco l’ex ministro della Famiglia e della Disabilità Alessandra Locatelli per parlare di politiche sociali con la vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale e per un confronto con le associazioni della Lis, la lingua dei segni, in cui da quest’anno sono tradotte le sedute del consiglio comunale di Genova.

Lega, torna Zena Fest: dal 26 al 29 settembre in piazza della Vittoria

Il clou della prima serata è alle 20.30 con il segretario federale Matteo Salvini che interverrà dal palco.

La seconda serata di venerdì 27 si apre alle 18 con la presentazione del libro del professor Paolo Becchi ‘Italia sovrana’ con l’intervento dell’europarlamentare Angelo Ciocca.

Lega, torna Zena Fest: dal 26 al 29 settembre in piazza della Vittoria: il Prof. Becchi con Rixi

Alle 19, il dibattito su “Italia sovrana: le battaglie della Lega” con il deputato Guido Guidesi, ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio, e il senatore Andrea Ostellari, presidente della commissione Giustizia; alle 21 il dibattito “Dal Ponte Morandi, quale lezione per il futuro delle infrastrutture?” con responsabile nazionale Infrastrutture Lega Edoardo Rixi, il sindaco di Genova e commissario alla ricostruzione Marco Bucci e il commissario Terzo Valico-Nodo di Genova Marco Rettighieri.

Sabato 28, spazio ai giovani della Lega che dalle 16 alle 18 organizzano un aperitivo. Ospiti del pomeriggio: l’europarlamentare Isabella Tovaglieri, il vicesegretario federale Andrea Crippa, il segretario nazionale Giovani Lega Luca Toccalini.

Alle 18.30, il dibattito “Sviluppo economico e lavoro” con l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti e l’on. Claudio Durigon, già sottosegretario al Lavoro e “padre” di Quota 100. Alle 19.30 si parla di “Sicurezza e immigrazione” con la vicepresidente e assessore regionale alla Sicurezza Sonia Viale e on. Nicola Molteni, già sottosegretario agli Interni. Alle 21, la tavola rotonda “Tra autonomie e referendum: le sfide delle Regioni” con i governatori di Lombardia Attilio Fontana, di Liguria Giovanni Toti, di Piemonte Alberto Cirio con intervento del presidente del consiglio Alessandro Piana e del capogruppo Lega Franco Senarega.

Domenica 29, alle 18.30 il dibattito “Caccia, pesca e made in Italy” con il senatore Francesco Bruzzone, vicepresidente della commissione Ambiente, l’on. Lorenzo Viviani, capogruppo in commissione Agricoltura, e l’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca Stefano Mai.

L’europarlamentare ligure Marco Campomenosi

Alle 20, “Da Strasburgo a Roma le battaglie delle Lega” con il capogruppo Lega in Parlamento europeo Marco Campomenosi e il deputato della Lega Lorenzo Fontana, già ministro agli Affari europei. Alle 21.30 dibattito di chiusura con i segretari della Lega Lombardia on. Paolo Grimoldi e della Liguria on. Edoardo Rixi.