Home Politica Politica Savona

Lega: Funivie Savona competenza Mims, Pd non ha fatto nulla e ora sbaglia Ministero

0
CONDIVIDI
Funivie Savona, da oltre cento anni trasportano il carbone (foto di repertorio fb)

“Il Pd, che insieme al M5S in un anno e mezzo di governo non ha fatto nulla per il territorio, non sa neanche che il ministero competente su Funivie Savona é quello delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili (Mims) e non quello dello Sviluppo economico perché si tratta di due infrastrutture (una concessionaria e l’altra per la ricostruzione).

In ogni caso, l’accelerazione che c’è stata, ad esempio nelle procedure di progettazione, è avvenuta quando i parlamentari savonesi della Lega hanno chiesto un’audizione alla Commissione Trasporti del Senato (ossia quella di competenza) di tutti i soggetti interessati.

Inoltre, è stato per l’appunto audito anche il Mims (ex Mit) che si è occupato di questa problematica.

Pertanto, l’assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti e la Lega non sono responsabili per i ritardi nella nomina del nuovo commissario, ma è solo una sterile polemica del Pd che invece dovrebbe fare autocritica.

E’ poi a dir poco singolare che il Pd attacchi la Lega quando è da un anno che sapeva che il precedente commissario sarebbe andato in pensione.

In ogni caso, lo ribadiamo, è fondamentale che il Ministero delle Infrastrutture nomini al più presto un commissario straordinario per la gestione delle Funivie Savona, assicurando la continuità dell’esercizio una volta ripristinato l’impianto e utilizzando le risorse a oggi disponibili”.

Lo hanno dichiarato il capogruppo Stefano Mai e il consigliere regionale Brunello Brunetto (Lega) replicando agli attacchi del Pd contro la Lega e l’assessore regionale Andrea Benveduti.

Funivie Savona, Mai e Brunetto: ripresa necessaria, Governo nomini commissario

Oggi il consigliere regionale Roberto Arboscello (Pd) attaccando Benveduti e la Lega aveva dichiarato: “Da mesi il gruppo Pd-Articolo Uno chiede all’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti di intervenire presso il Mise, guidato dal suo collegadella Lega Giancarlo Giorgetti, per accelerare la nomina del nuovo commissario di Funivie Spa.

La nomina del commissario è la condizione necessaria per rimettere in funzione l’impianto di trasporto merci savonese e ristabilire termini e destinatari delle concessioni.

Trovo propagandistico e fine a sé stesso l’ordine del giorno del capogruppo leghista in consiglio regionale Stefano Mai che con grave ritardo definisce la ripartenza dell’impianto necessaria chiedendo al Governo di nominare un commissario. Chi dovrebbe sollecitare il Governo è l’assessore allo Sviluppo economico della Liguria, Andrea Benveduti, della Lega anche lui”.