Home Cultura Cultura Genova

La sindaca di Sestri Levante ad Urbino

0
CONDIVIDI
La sindaca di Sestri Levante ad Urbino
La sindaca di Sestri Levante ad Urbino

La sindaca di Sestri Levante ad Urbino

La sindaca di Sestri Levante ad Urbino Valentina Ghio, è stata invitata a partecipare alla presentazione del catalogo: Carlo Bo, Il Palazzo ducale.

Parole e immagini nelle stanze (Università degli Studi di Urbino, Fondazione Carlo e Marise Bo, Rimini, Raffaelli Editore, 2021) riferito alla omonima mostra che, al termine dell’esposizione a Urbino, verrà ospitata a Sestri Levante.

La presentazione si terrà oggi, martedì 22 giugno alle 16, nella sala della Tartaruga di Palazzo Passionei a Urbino.

“Partecipare alla presentazione odierna – dichiara la sindaca – è per me un grande onore ma anche un momento di profonda emozione. Avrò il piacere di raccontare il rapporto, intenso, tra Carlo Bo e Sestri Levante

La Ghio deve introdurre quelli che saranno i temi della mostra che stiamo organizzando e che affiancherà la visita a “Carlo Bo, Il Palazzo ducale. Parole e immagini nelle stanze”.

Ringrazio sentitamente il Rettore dell’Università di Urbino, Giorgio Calcagnini, e Tiziana Mattioli, curatrice della mostra per il coinvolgimento in questo progetto così importante. Ringrazio anche Mario Dentone che ha condiviso con noi alcuni aneddoti della vita di Carlo Bo a Sestri Levante e che mi permettono di poter raccontare ancora meglio il suo rapporto con la città”.

Il 2021 sarà infatti l’anno della collaborazione tra il Comune di Sestri Levante e l’Università di Urbino, unite dalla figura di Carlo Bo, in occasione del ventennale della sua morte. Sestri Levante avrà infatti l’onore di ospitare la mostra “Carlo Bo, il Palazzo ducale. Parole e immagini nelle stanze”, ideata e curata da Tiziana Mattioli per la Fondazione Carlo e Marise Bo. L’esposizione sarà inaugurata il 10 settembre e sarà accompagnata dalla mostra “La memoria vive a Sestri Levante”, organizzata dal Comune di Sestri Levante insieme a Palazzo Fascie, Roberto Montanari e con la collaborazione della famiglia Bo per accompagnare il visitatore in un’analisi completa della Sestri Levante e della Urbino di Carlo Bo.

La serata inaugurale, tra letteratura e fotografia e altri eventi collaterali a Palazzo Fascie, come la presentazione di alcuni libri dedicati, completeranno l’omaggio a una delle più eminenti figure del panorama culturale italiano.

La manifestazione sarà occasione per invitare l’Illustrissimo Rettore dell’Università di Urbino e avviare nuovi percorsi culturali da sviluppare anche negli anni a venire.

“Con un unico gesto, conclusivo e inaugurale – dichiara la professoressa Tiziana Mattioli che ha curato la mostra – la presentazione di questo Catalogo, segna l’avvicinarsi della data di chiusura dell’esposizione che, dal 22 settembre 2020, ha avuto il suo apprezzato allestimento all’ultimo piano di Palazzo Passionei

Nelle stanze adiacenti allo studio di Carlo Bo, ancora visitabile sino al 30 giugno, prima del trasferimento a Sestri Levante, dove è stata accolta con immediato entusiasmo dal Sindaco, Valentina Ghio.

La mostra, e il Catalogo che la racconta attraverso uno degli scritti più importanti che Bo abbia dedicato a Urbino e al Palazzo Ducale, ha aperto, di fatto, le celebrazioni per il ventennale della morte del Rettore che ha scritto la storia dell’Ateneo di Urbino

Le celebrazioni che hanno un loro importante e continuo svolgimento sul portale www.uniurb.it, con letture mensili di grande successo e ricerche letterarie e architettoniche”.

Il Rettore dell’Università di Urbino, che con un suo scritto ha partecipato al catalogo, aprirà la pomeridiana coordinata da Antonella Negri e che avrà come relatori Silvia Cuppini, Simone Dubrovic, Massimo Raffaeli e Valentina Ghio.