Home Cronaca Cronaca Italia

#IoApro, Roma blindata. Manifestanti agli agenti: libertà, libertà. Toglietevi i caschi

0
CONDIVIDI
Manifestazione #IoApro a Roma (foto di repertorio fb)

Palazzi del potere inaccessibili. Blindati e idranti schierati in varie strade, transenne e chiusure di strade attorno a Montecitorio. Stazioni ferroviarie presidiate dalle Forze dell’ordine.

Centro storico di Roma ‘blindato’ con agenti di Polizia e carabinieri in tenuta antisommossa per la manifestazione non autorizzata lanciata dal movimento #IoApro del mondo della ristorazione.

Diverse pattuglie anche della Polizia Locale, che sono state impiegate nei servizi di viabilità e nelle chiusure nell’area attorno a piazza di Montecitorio.

I primi gruppi di manifestanti, intorno alle 15, si sono radunati radunati a piazza San Silvestro con i Tricolori e intonando cori “Libertà, libertà. Dignità, dignità. Vogliamo essere liberi di lavorare” e dicendo agli agenti: “Toglietevi i caschi e lasciateci passare” e “Non siamo in una dittatura”.

“Non siamo partite Iva, siamo persone, siamo famiglie – ha spiegato uno dei manifestanti – non siamo delinquenti, siamo persone che lavoravano 14 ore al giorno”.

“Ci negano anche il diritto di manifestante. E’ stata un’impresa arrivare qui” ha riferito un altro manifestante.

Tra di loro anche alcuni genovesi e liguri partiti stamane verso Roma. Domani è in programma una protesta a Genova. L’appuntamento è alle 11 in piazza della Vittoria.

Aggiornamento.

Intorno alle 17.30 una delegazione composta da Umberto Carriera, l’Avv Nannelli e Stefano Agnesini è stata ricevuta al MEF.

Dall’incontro, secondo quanto spiegano i responsabili di #Ioapro, è emerso una possibilità di apertura già per il 20 aprile, con la decisione che verrà, però, presa venerdì.

Poco dopo le 15 di oggi si sono registrati tafferugli, lanci di petardi e oggetti contro i cordoni della Polizia. Un manifestante è rimasto ferito durante il sit-in non autorizzato. E’ stato colpito da una bottiglia e ha riportato una lieve ferita alla testa.

E’ rimasto ferito anche un agente di Polizia.

Inoltre, un pullman con a bordo manifestanti diretti al manifestazione #IoApro è stato fermato dalla Polizia per un controllo al casello di Roma Nord. Secondo quanto si è appreso, a bordo c’erano 39 persone che sono state identificate.

Decine di persone sono state poi identificate alla stazione Termini dalle Forze dell’ordine.