Home Cronaca Cronaca Savona

Incendio nel Savonese: a fuoco case, 120 persone sfollate

0
CONDIVIDI
Incendio nel Savonese: a fuoco case, 120 persone sfollate
Incendio nel Savonese: l'intervento dei vigili del fuoco

Le fiamme hanno raggiunto l’aeroporto. In azione canadair ed elicottero

Prosegue da sabato pomeriggio l’incendio ad Arnasco e Villanova d’Albenga nel Savonese.

Nella notte la situazione è diventata critica con le fiamme che si sono spostate intorno all’aeroporto di Villanova dove sono state sfollate 70 persone.

La situazione è problematica anche sulla strada provinciale 453, a Marina Verde e soprattutto a Borgo Verde e in località Coasco dove alcune abitazioni sono state coinvolte dalle fiamme.

Incendio nel Savonese: a fuoco case, 120 persone sfollate
Le fiamme hanno coinvolto diverse case

Nella zona diverse case sono state minacciate. Nella notte è stata rafforzata la presenza dei vigili del fuoco e stamani è ripreso il lancio di acqua di elicotteri e canadair.

Attualmente gli sfollati sono 120 a Villanova d’Albenga. Le fiamme si stanno adesso muovendo verso Cisano sul Neva. Riaperta l’Aurelia Bis ma solo in direzione Genova, resta chiusa verso Ventimiglia.

Sono quindici le squadre dei vigili del fuoco che stanno lavorando, di cui cinque arrivate da Genova, Piacenza, Cuneo, Torino e Bergamo.

Secondo quanto spiegano i sindaci dei comuni coinvolti dalle fiamme non si è mai verificata una cosa di tale gravità.

AGGIORNAMENTO. Le 30 persone sfollate sono rientrate nelle proprie abitazioni, così come gli evacuati della frazione Coasco Marinaverde e i residenti lungo la strada 453 Villanova-Ortovero lato fiume, in quanto zona non coinvolta.

Un terzo canadair è partito dalla Sardegna con destinazione il luogo dell’incendio.