Home Spettacolo Spettacolo Genova

In chiusura la rassegna di Piazza San Matteo

0
CONDIVIDI
In chiusura la rassegna di Piazza San Matteo
Opposti flussi - Marco Baliani

In chiusura la rassegna di Piazza San Matteo a Genova. Il “Festival in una notte d’estate” termina con gli “Opposti flussi” di Marco Baliani.

In chiusura la rassegna di Piazza San Matteo, ultima settimana.

Il “Festival in una notte d’estate” si conclude con gli “Opposti flussi” di Marco Baliani.

L’omaggio della Compagnia Libertango ad Astor Piazzolla e il concerto di Michela Centanaro “per un mondo migliore”

Ultima settimana di spettacoli, in piazza San Matteo a Genova, per il “Festival in una notte d’estate” di Lunaria Teatro.

A concludere il programma di prosa, martedì 3 agosto, saranno gli “Opposti flussi” di e con Marco Baliani, in anteprima regionale: i

l flusso e riflusso delle maree come guida metaforica di un nuovo percorso teatrale alla ricerca degli opposti.

Ci sono flussi migratori, flussi di dati, flussi di immagini e pensieri, flussi di sangue e flussi di memoria e, ogni volta, questo fluire incontra opposte sponde, nelle parole, nel linguaggio, nella voce.

«Seguendo il pensiero del filosofo Ernst Bloch, mi proverò a “pensare anche affabulando” – spiega l’autore -.

Partendo da storie popolari, miti, fiabe, leggende, la parola narrata compie continue digressioni e tocca altre narrazioni senza mai rinchiudersi dentro un percorso definito, ma seguendo gli stimoli e le visioni che i racconti produrranno, i flussi e riflussi delle tante maree di questo spettacolo.

Nell’alto e basso del mare e dei suoi irati flutti o placide onde, navigherò su fragili imbarcazioni fatte di racconti, sempre in procinto di scontrarsi con le opposte scogliere di turno.

A volte sarà la forma del dire che si opporrà al contenuto della cosa detta, a volte sarà il corpo a non accettare quelle parole, a volte ancora gli opposti si incontreranno in quei punti dello spazio tempo dove potranno collidere ed esplodere».

In chiusura la rassegna di Piazza San Matteo
Il tango di Astor Piazzolla_Pasquale Bloise e le sue ballerine

Il gran finale del Festival sarà invece all’insegna di danza e musica.

Si inizia dalla prima, mercoledì 4 agosto, con “Il tango di Astor Piazzolla”.

Omaggio al compositore argentino che è stato capace di riscrivere i canoni di un genere e di farlo conoscere in tutto il mondo, a cura di Pasquale Bloise della Compagnia Libertango e delle sue ballerine, accompagnati dall’orchestra dei Los Casares.

“Musica per un mondo migliore” è, invece, il titolo del concerto proposto quest’anno da Michela Centanaro, ancora una volta insieme a Maria Giulia Mensa e al polistrumentista Julyo Fortunato, appuntamento con cui giovedì 5 agosto calerà il sipario su piazza San Matteo.

GLI SPETTACOLI DELLA SETTIMANA

Prosa / Martedì 3 agosto
OPPOSTI FLUSSI
di e con Marco Baliani

Il flusso e riflusso delle maree è la guida metaforica di questo nuovo percorso teatrale, alla ricerca delle opposizioni che il fluire evidenzia.

Ci sono flussi migratori, flussi di dati, flussi di immagini e pensieri, flussi di sangue e flussi di memoria.

E ogni volta questo fluire incontra opposte sponde, nelle parole, nel linguaggio, nella voce.

Danza / Mercoledì 4 agosto
IL TANGO DI ASTOR PIAZZOLLA
di e con Pasquale Bloise e le sue ballerine
musicisti Los Casares
Compagnia Libertango
Omaggio ad Astor Piazzolla, musicista rivoluzionario che ha portato a tutto il mondo musicale un’energia senza precedenti e modificato gli schemi canonici del tango.

Musica / Giovedì 5 agosto
MUSICA PER UN MONDO MIGLIORE
di Michela Centanaro
con Michela Centanaro (chitarra classica), Maria Giulia Mensa (voce), Julyo Fortunato (contrabbasso, ukulele, mandolino)

La pandemia ci ha imposto di cambiare, ma non tutto il male vien per nuocere.

Ci stiamo adoperando affinché questo nuovo mondo sia abitato dalla musica e da anime belle.

Perché, se c’è una cosa che il Covid-19 ha fortificato, è l’unione e la capacità di apprezzarci per ciò che siamo. Senza pregiudizi.

Informazioni e prenotazioni

Biglietto intero: 14 euro; ridotto (over 65, under 26, soci Coop Liguria, Cral Regione Liguria e possessori di Green Card): 12 euro; bambini (under 13): 7 euro.

Incontri-aperitivo: 1 euro. Promozione “porta un amico” riservata agli under 26: 8 euro a biglietto presentandosi in due.

Inizio degli spettacoli ore 21,15 (salvo dove diversamente indicato)

Posti limitati nel rispetto del protocollo sanitario vigente, si prega dunque di prenotare e acquistare il proprio biglietto, preferibilmente on line su www.happyticket.it.

Il biglietto con il posto assegnato sarà inviato via mail o via sms.

Per informazioni www.lunariateatro.it, info@lunariateatro.it, tel. 0102477045 – 3737894978