Home Spettacolo Spettacolo Genova

Il Volo. Grande successo ieri sera al Festival Internazionale di Nervi

0
CONDIVIDI
Il Volo. Festival Internazionale di Nervi

Festival Internazionale di Nervi. Acclamazione per il trio “Il Volo”

Continuano gli spettacoli fino al 20 luglio alle ore 21 presso i parchi di Nervi

Il Festival Internazionale di Nervi prosegue con le sue proposte artistiche incantando gli spettatori con musica, prosa e balletto. Grandi artisti sono stati chiamati su questi palco e il pubblico non può che acclamare e godere dello spettacolo. Proprio come è accaduto ieri sera, quando l’esibizione del gruppo “Il Volo” ha letteralmente riempito di emozione ogni presente. Tre ragazzi molto giovani che portano in giro per il mondo la cultura del bel canto italiano, i primi artisti del nostro Paese ad aver ottenuto un contratto diretto con un major statunitense. Un orgoglio dunque, che ieri sera hanno ricevuto tutto il calore a loro dovuto.

Era presente per noi di Liguria Notizie Luca Cevasco. Ecco la sua recensione.

<<Librano alte e vibranti le Note de “Il Volo” al Festival Internazionale di Nervi. Cornice suggestiva e note alte sospese tra il mare e le colline neo rivierasche, l’orchestra del Teatro Carlo Felice che impasta perfettamente la varietà vocale dei tre esponenti del bel canto, tutto questo ha dato vita a uno spettacolo di più di due ore dove si sono susseguite emozioni antiche e contemporanee. Il volo ha infatti rivisitato grandi classici…da My Way passando da “il mondo” fino al “blu dipinto di blu”. Standing ovation poi per il brano con cui vinsero il festival di Sanremo del 2015 “grande amore”. Il bis è invece sancito da “musica che resta” in gara nel 2019. Questo è frutto di un piccolo malinteso: l’esecuzione avviene infatti quando un terzo degli astanti  ha già guadagnato l’uscita, probabilmente ignaro del fatto che esiste un gioco rituale: il “fuori fuori” che il pubblico intona a gran voce all’unisono quando il concerto sembra finito, e che puntualmente richiama sul palco l’artista.
Al di là di questo una serata ricca di emozioni che sono proseguite a fine concerto: molti ragazzini accompagnati dai nonni, questo accade fuor di retorica, quando la musica abbatte i confini generazionali.
Il volo continuerà in questa calda estate a solcare i cieli e a calcare i palchi italiani europei e in autunno, mondiali.>>

Prosegue dunque il tour dei ragazzi divenuti un trio per puro caso, così come continua la programmazione del Festival Internazionale di Nervi che ha ancora in serbo per gli spettatori moltissime sorprese. A partire dalla prossima serata, quella del 12 luglio con “Les ballet Trockadero de Montecarlo”. E poi ancora Neri Marcoré, Gino Paoli, Caetano Veloso e molto, molto altro.

Per saperne di più consultare il sito della manifestazione.

www.festivalnervi.it

 

Giorgia Cadenasso