Home Cultura Cultura Savona

Il PalaGarassini di Loano abbatte le barriere architettoniche

0
CONDIVIDI
PalaGarassini di Loano, terminati i lavori per l'abbattimento delle barriere architettoniche

PalaGarassini di Loano, terminati i lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche nei servizi igienici

Sono terminati in questi giorni i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche all’interno dei servizi igienici del PalaGarassini di via Matteotti a Loano. “Questo intervento – spiegano il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore a lavori pubblici e sport Remo Zaccaria – fa il paio con quello già messo in atto nel 2018 all’interno dei locali al piano vasca. Grazie ad un investimento di circa 40 mila euro, quest’anno siamo riusciti a rifare completamente le sei unità di servizi igienici (equamente suddivise tra maschili e femminili) situate al pianterreno in corrispondenza dell’ingresso. Con questi lavori il numero di unità rimarrà invariato, ma una per ciascun settore sarà a utilizzabile degli utenti diversamente abili”. Il cantiere ha visto la rimozione dei vecchi sanitari e la demolizione delle tramezze in muratura, della pavimentazione e del rivestimento. I nuovi servizi igienici, due dei quali a servizio di persone diversamente abili, verranno realizzati mediante l’installazione di box Wc e porte in laminato stratificato, che garantiscono alla struttura una migliore gestione. “Il PalaGarassini rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’impiantistica sportiva della nostra città. E’ quindi necessario intervenire regolarmente per mantenerlo in piena efficienza e renderlo utilizzabile da ogni tipologia di utente”, aggiungono Pignocca e Zaccaria.