Home Gossip

Il caldo uccide il sesso? Fiori e fragole possono aiutare

0
CONDIVIDI
Il caldo uccide il sesso? Fiori e fragole possono aiutare
Un letto di un noto hotel con petali di rosa sulle lenzuola

Il solo pensare ad un incontro di sesso con il partner, in questa estate contraddistinta dal caldo con temperature record, per tanti è faticoso. Come reagire a queste temperature elevate e fastidiose?

Quali sono gli stratagemmi da mettere in campo per non rinunciare all’eros?

Ci sono cibi e bevande che possono aiutare e favorire l’amore ed altre invece che è bene evitare? L’agenzia di stampa Dire ha rivolto questi quesiti alla sessuologa Rosamaria Spina.

Il troppo caldo dottoressa uccide il desiderio? E se sì perché ciò accade?

“Si il caldo uccide il desiderio. Va premesso che sicuramente quando arriva la bella stagione c’è una maggiore attivazione sessuale perché di fatto indossiamo abiti più corti, aderenti, vestiti più scollati che creano una maggiore attivazione perché a livello sessuale l’essere umano è estremamente visivo.

Tutto ciò che stimola la vista ha un forte impatto sul desiderio sessuale e di attrazione.

Ma cosa succede quando le temperature aumentano troppo? La vista da sola non basta più a creare tale attivazione perché subentra un meccanismo di affaticamento.

Certamente la sessualità è un bene primario che viene sacrificato quando ci sono necessità più importanti da soddisfare e quindi si crea un meccanismo quasi paradossale: la vista è sollecitata, ma il cervello risponde molto meno perché l’esigenza primaria è ‘sopravvivere’ alle alte temperature.

Quindi il desiderio si abbassa a volte anche in modo molto importante”.

Quali sono le strategie da mettere in campo per preservare l’intimità? Magari prediligere un tipo di sesso ‘slow’?

“Questo potrebbe già essere una prima iniziativa da mettere in atto e poi preferire posizioni che conciliano maggiore intimità ma con meno impeto che viceversa corrisponderebbe ad un maggior dispendio di calorie e maggior sudore. Un altro accorgimento che potrebbe essere interessante, a livello erotico, è quello di creare un ambiente ed un’atmosfera in grado di conciliare l’attività sessuale e sensoriale.

Un esempio pratico e semplice da attuare? Provate a preparare la stanza e datevi del tempo, questo è un aspetto trascurato dalle coppie di lungo corso che sfruttano i momenti che hanno soprattutto se ci sono dei figli.

Ritagliamo momenti di calma, regoliamo la temperatura della stanza, accendiamo le luci soffuse per creare la giusta atmosfera da perfezionare con una musica di sottofondo.

Un’altra idea per dare l’impressione di vivere in un ambiente più fresco è spargere dei petali di fiori veri o anche artificiali, poiché il cervello a quanto si apprende da studi, non discrimina questo aspetto e anzi ha dei benefici a livello cerebrale restituendo la sensazione di freschezza.

Perciò via libera a piante e fiori che sappiamo essere benefici sia per gli odori che emanano che I colori favorendo così un’attività erotica intensa”.

Cibi o bevande più estive ma sempre afrodisiache possono venire in aiuto delle coppie più ‘provate’ e stanche?

“In estate con le alte temperature c’è la tendenza a bere e mangiare di più.

Molto spesso però si consumano bevande gassate, a base di alcool o peggio energy drink.

Questa è la scelta peggiore da fare perché non concilia l’attività sessuale e stimola maggiormente la sudorazione.

Essendo molto zuccherine non tolgono la sete al contrario la incrementano e anche a livello sessuale creano una situazione di pesantezza e affaticamento.

Gli zuccheri facendo parte della famiglia dei carboidrati non solo creano ‘dipendenza’ ma anche stanchezza.

Meglio optare perciò per le bevande naturali, il tè freddo ma anche vegetali come il latte di mandorla poiché disseta ma non appesantisce.

La stessa cosa vale per il cibo: sì a quelli freschi come la frutta di stagione scegliendo le fragole e le ciliegie che si prestano bene anche ai giochi erotici perché, volendo, possono essere mangiati direttamente dal corpo del partner, favorendo l’attività sessuale”.