Home Sport Sport Savona

I vincitori del XVIII Trofeo A’ Totanassa di Varazze

0
CONDIVIDI
I vincitori del XVIII Trofeo A’ Totanassa di Varazze

La coppia  Cannito-Fassio si aggiudica il XVIII Trofeo “A’ Totanassa”.

Il XVIII raduno di pesca al calamaro e cefalopodi con in palio il Trofeo “A’ Totanassa”, disputatosi sabato 28 dicembre 2019 a Varazze, dopo una lunga serie di rinvii dovuti alle avverse condizioni meteorologiche, se lo è aggiudicato la Coppia Cannito-Fassio, soci della LNI sezione di Varazze.

La premiazione del raduno, organizzato dal “Gruppo Pesca dalla Barca Varazze”, con la collaborazione della “Cooperativa Pescatori”, della locale sezione Lega Navale Italiana, si è tenuto alle ore 11:00 di domenica 29 dicembre, sul molo di sottoflutto del porto turistico Marina di Varazze, davanti alla sede della Cooperativa Pescatori, alla presenza dei partecipanti e di un folto pubblico di amici, parenti e turisti, che la tiepida giornata di sole ha portato in città.

A premiare i tutti i 13 partecipanti, tra coppie e singoli, Luca Geronazzo, Presidente del “Gruppo Pesca dalla Barca”, con l’intervento di Elio Spallarossa, Presidente della LNI Sezione di Varazze.

Ed ecco la classifica finale di questa XVIII edizione: 1°- Cannito/Fassio, LNI; 2°- Alberto Patrucco, APSV; 3°- Gabriele Gaspare, APSV; 4°- Pietro Coronica, LNI; 5°- Guasta/Damonte, APSV; 6°- Uguccioni/Uguccioni, APSV; 7°- Alberto Libero, GPB; 8°- Giuseppe Giarratano, APSV; 9°- Spotorno G./Valle A., GPB; 10°- Massimo Marcenaro, APSV; 11°- Ivan Boldrini, GPB; 12°- Ghiso/Gatti, APSV; 13°- Sergio Cola, LNI.

A premiazione ultimata è seguita la consueta frittura di totani e gamberetti, sempre apprezzata da tutti i partecipanti ed amici, invitati a questa accogliente manifestazione che offre alcune ore di serena aggregazione ad appassionati di questa disciplina sportiva “en plein air”, nel rispetto dell’ambiente ed tanto amore per il mare.

Un lungo e caloroso applauso agli Chef e loro aiutanti, che anche quest’anno si sono distinti per la qualità della frittura e per il servizio fornito. Grazie! Siete stati veramente bravi!

La coppia Cannito-Fassio, i vincitori di questo ormai tradizionale appuntamento con “calamari e cefalopodi”, festeggiati nel corso della premiazione con una cascata di coriandoli colorati, subentrano sul gradino più alto del podio a Gabriele Gaspare che, in questa edizione si è aggiudicato il gradino più basso, piazzandosi al terzo posto.

Albo d’Oro: 1988 Luca Geronazzo, 1989 Lorenzo Galizia, 1990 Luca Geronazzo, 1991 Alfonso Poggi, 1992 n.d., 1993 Alberto Libero, 2007 Geronazzo/Bianco, 2008 Patrucco/Gavarone, 2009 Damonte/Damonte, 2010 Guasta/Damonte, 2011 Guasta/Damonte, 2012 Fazio/Silvagno, 2013 e 2014 Marcello e Giacomo Spotorno, 2015 Ghiso GB/Gatti Edoardo, 2016 Misul/Scamporrino, 2017 Spotorno/Valle, 2018 Gaspare Gabriele, 2019 Cannito-Fassio.

A conclusione dell’incontro gli organizzatori hanno dato appuntamento, a tutti i presenti, alla XIX edizione del raduno di pesca al calamaro e cefalopodi con in palio il Trofeo “A’ Totanassa”, che si disputerà a novembre 2020, condizioni metereologiche permettendo.