Home Cronaca Cronaca Savona

I Carabinieri salvano suicida grazie ad una telefonata dell’amico

0
CONDIVIDI
Cadavere in decomposizione trovato a Genova in zona ex Fiera
Carabinieri (foto d'archivio)

Ad Alassio grazie alla segnalazione di un amico e al tempestivo intervento dei carabinieri, è stato sventato un suicidio.

Intorno alle 14.30 al 112 è arrivata una chiamata per segnalare le intenzioni suicide di una persona, che aveva inviato all’amico, autore della telefonata, un messaggio Whatsapp e un foto del cappio di una corda.

I militari si sono subito attivati per rintracciare la persona e grazie a tutte le informazioni ricevute dall’amico i militari sono arrivati giusto in tempo prima che si verificasse la tragedia.

L’uomo è stato rintracciato tramite il sistema di videosorveglianza, che ha aiutato i carabinieri ad individuarlo. Alla vista dei militari l’uomo ha tentato la fuga in auto ma è stato fermato e, visto, il forte stato di agitazione si è reso necessario il ricovero in ospedale.

Dall’ispezione dell’auto è stata trovata la corda, già pronta per essere utilizzata e un coltello.