Home Consumatori Consumatori Italia

Grande evento di piazza UNICEF, per la Festa dei nonni

0
CONDIVIDI
Grande evento di piazza UNICEF, per la Festa dei nonni

UNICEF: torna l’Orchidea in 2.300 piazze in Italia con 12mila volontari a sostegno dei programmi di lotta contro la malnutrizione dei bambini

I prossimi 26 e 27 settembre, in totale sicurezza, primo grande evento di piazza con l’UNICEF, quest’anno dedicato alla Festa dei nonni.

Vai su orchidea.unicef.it per scoprire la piazza più vicina a te.

17 settembre 2020: i prossimi 26 e 27 settembre torna l’Orchidea dell’UNICEF, quest’anno dedicata alla Festa dei nonni: 12.000 volontari UNICEF, in 2.300 piazze in tutta Italia, vi aspettano, nel rispetto delle misure di sicurezza, per sostenere l’UNICEF e dare un contributo concreto alla lotta contro la malnutrizione infantile.

“Nel mondo, 144 milioni di bambini sotto i 5 anni soffrono di malnutrizione cronica (circa il 21,3% dei bambini sotto i 5 anni a livello globale nel 2019) e 47 milioni di malnutrizione acuta (6,9%) – di cui 14,3 milioni di malnutrizione acuta grave: con l’Orchidea UNICEF quest’anno sosteniamo i programmi di lotta alla malnutrizione infantile; inoltre, a causa della pandemia da COVID-19 i bisogni dei bambini più vulnerabili del mondo sono aumentati” – ha dichiarato Francesco Samengo, Presidente dell’UNICEF Italia. “Siamo tornati in piazza con questo primo grande evento pubblico in era COVID-19; per questo ringrazio i volontari e i comitati provinciali UNICEF perché grazie al loro impegno quest’anno potremo proseguire in sicurezza il nostro prezioso lavoro di solidarietà che ci consentirà di salvare le vite di tanti bambini nel mondo. ”

Con l’Orchidea dell’UNICEF, a fronte di un contributo minimo di 15 euro, sarà possibile garantire l’acquisto di 60 bustine di alimenti terapeutici per curare i bambini malnutriti. 15 euro è il costo di una settimana di terapia nutrizionale per 4 bambini. Quest’anno con la Pandemia da COVID-19 c’è più bisogno che mai dell’aiuto di tutti per sostenere i bambini più vulnerabili. Quest’anno l’UNICEF avrà al suo fianco il mondo dell’associazionismo sportivo grazie alla collaborazione con OPES, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI, da sempre impegnato nella promozione sociale e dei veri valori dello sport per costruire una società più aperta, inclusiva ed attenta alle esigenze dei cittadini, in modo particolare delle future generazioni e dei soggetti più fragili. Le società affiliate all’Ente organizzeranno eventi locali per la promozione e la distribuzione delle orchidee contribuendo significativamente alla diffusione della campagna nazionale. Visitando il sito orchidea.unicef.it è possibile trovare la piazza più vicina, consultare facili consigli per coltivare la propria pianta e scoprire più da vicino il lavoro dell’UNICEF sul campo.

*Nelle 2300 piazze in cui si svolgerà l’iniziativa dell’Orchidea UNICEF saranno rispettate tutte le misure di sicurezza per tutelare la salute dei volontari e di coloro che decideranno di sostenere l’UNICEF.