Home Cronaca Cronaca Genova

Gestione pandemia e indagini pm genovesi: procedimenti penali su direttori Rsa

0
CONDIVIDI
Palazzo di Giustizia a Genova (foto di repertorio)

Gestione della pandemia da coronavirus e inchieste della procura della Repubblica di Genova, dove “sono stati iscritti procedimenti penali, specialmente nei confronti dei direttori sanitari delle Rsa, per i reati colposi di epidemia, lesioni e omicidio”.

Lo ha riferito ieri il procuratore generale della Corte d’appello di Genova, Roberto Aniello, nella sua relazione per l’inaugurazione dell’anno giudiziario.

“Si è inoltre ritenuta la necessità – ha aggiunto il titolare del massimo organo della pubblica accusa in Liguria – di verificare i contenuti dei documenti di valutazione dei rischi (che anche prima della pandemia dovevano prevedere misure per la prevenzione del rischio biologico da infezioni) e il loro aggiornamento dopo la diffusione dei contagi.

Ulteriori accertamenti riguardano il rispetto delle regole di precauzione nel corso dell’evoluzione del fenomeno.

In particolare la segregazione delle persone positive, la formazione e l’informazione del personale, la fornitura dei dispositivi di protezione individuale”.