Home Sport Sport Genova

Genoa, Ballardini: Serie A sempre più difficile

0
CONDIVIDI

Prime boccate di ossigeno per il Grifone a Brunico, dopo due giorni di riposo per tirare il fiato.

La comitiva guidata da mister Ballardini, accolto con tutti gli onori del caso dal consorzio turistico locale (“Questo è un posto bellissimo, con strutture di alto livello e campi tenuti alla perfezione. Cosa mi aspetto dalla nuova stagione? Sarà difficilissima come tutti i campionati di Serie A. L’organico è ancora in via di definizione, c’è già la base su cui lavorare”), ha lasciato Genova alle prime luci del mattino e, dopo sei ore di viaggio con una sosta, si è insediata all’Hotel Olympia dove soggiornerà sino a domenica.

Un breve risposino dopo pranzo ha introdotto il trasferimento a piedi in direzione del vicino impianto sportivo, dove il gruppo privo di Pandev, diventato papà per la terza volta dell’ultima nata Sofia, ha effettuato un allenamento di matrice tecnico-tattica con esercitazioni e partitelle, prima di dedicarsi alla ripresa del lavoro atletico. Quasi trenta i gradi sulla colonnina. La marcia di avvicinamento al clima in cui si giocheranno, tra poche settimane, i primi impegni ufficiali è partita, a margine delle notizie positive per capitan Criscito e Marchetti. Il capitano inizierà a correre nei prossimi giorni, il portiere è avviato al rientro in gruppo. Mercoledì è prevista una doppia sessione.