Home Cronaca Cronaca Genova

Furto in boutique a Nervi: presi sosia Angelina Jolie e complice ucraino

0
CONDIVIDI
Confronto Annarita Ottonello e Angelina Jolie in una foto sul web di alcuni anni fa

Altro fermo di polizia per la sosia dell’attrice Angelina Jolie. Si tratta della genovese Annarita Ottonello, 39 anni, che oggi è stata bloccata dagli agenti vicino agli ingressi di Euroflora con l’accusa di aver rubato alcuni vestiti con un complice ucraino in una boutique di via Oberdan a Nervi.

A bloccare la coppia di presunti ladri sono stati i poliziotti del Commissariato di Polizia, avvertiti dalle commesse del negozio.

Secondo gli investigatori, la sosia di Angelina Jolie aveva indossato i vestiti sotto i propri abiti e poi era uscita dalla boutique.

La donna era già stata fermata per alcuni scippi compiuti a bordo di un T-Max e furti, in particolare nel quartiere della Foce a Genova. Risulta infatti che nel 2008 fosse stata coinvolta in un’altra operazione di polizia insieme ad altri complici, che erano stati accusati a vario titolo di ricettazione in concorso, furto, uso indebito di carte di credito e lesioni personali gravi.