Home Cronaca Cronaca Genova

Furti e attrezzi da scasso, 2 romeni arrestati dai carabinieri di Busalla

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio)

Ieri i carabinieri di Busalla hanno fermato per un controllo un veicolo con a bordo un romeno di 39 anni, gravato da pregiudizi di polizia, accompagnato da un suo connazionale di 32 anni, anche lui con pregiudizi di polizia.

Dai successivi accertamenti, gli investigatori hanno accertato che il 39enne aveva in pendenza un ordine di carcerazione, dovendo scontare una pena detentiva di 10 mesi di reclusione per il reato di “furto in concorso aggravato”.

Pertanto, è stato arrestato e poi rinchiuso nel carcere di Genova Marassi.

Perquisito il veicolo, i carabinieri hanno trovato diversi attrezzi atti allo scasso e svariata merce consistente in 25 confezioni di caffè Lavazza da 250 grammi, 90 confezioni di pinoli varie marche e dimensioni e 10 barattoli di ciliegie al liquore, risultati oggetto di furto presso alcuni supermercati della provincia milanese.

Quindi, sia il 39enne sia il 32enne sono stati denunciati in stato di libertà per “furto aggravato in concorso e possesso di attrezzi allo scasso”.

La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al titolare responsabile della rivendita.