Home Politica Politica Genova

Forza Nuova: basta vandalismi e centri sociali

0
CONDIVIDI
Da Forza Nuova, basta vandalismi e centri sociali

In questi giorni si sta provvedendo alla preservazione del decoro urbano cancellando i graffiti presenti sui muri storici. La maggior parte di essi contiene frasi inneggianti a pseudo-rivolte antifasciste, minacce, insulti o anche solo semplici messaggi contro il comune buon senso.

“Gli autori – scrive Antonio Gatti, segretario Provinciale di Forza Nuova – li conosciamo, sono i nemici della società e della bellezza che rispondono al nome di antifascisti militanti. La storia è sempre la stessa: quando non devastano la città (che dicono di amare poiché ha la medaglia d’oro della resistenza) vagano di notte per imbrattare i bellissimi palazzi di Genova, capolavori di architettura che il mondo ci invidia, così come strutture private. In tal modo, questi facinorosi compiono un torto nei confronti della comunità, le cui tasse debbono servire a rimuovere i graffiti, verso i privati cittadini che dovranno pagare per ripulire i propri muri e contro il nostro patrimonio artistico e culturale, meta di migliaia di turisti. Gli antifascisti genovesi mostrano il lato peggiore della nostra città, quello basato sul degrado e sul vandalismo, un lato che deve essere estirpato.
Forza Nuova chiede al Sindaco e a tutti i genovesi di fare fronte contro il deturpamento della nostra città chiudendo i centri sociali e segnalandone i membri. Inoltre, proponiamo di utilizzare i detenuti colpevoli di reati minori per rimuovere i graffiti, in modo da non gravare ulteriormente sulle casse comunali e dare un’occasione di inserimento nella società a chi ha sbagliato.
Naturalmente, qualora i vandali venissero individuati, ci auguriamo che chi di dovere addebiti loro tutte le spese”.