Home Cultura Cultura Genova

Festival in una notte d’estate a Genova

0
CONDIVIDI
Festival in una notte d'estate a Genova
Festival in una notte d'estate a Genova

Festival in una notte d’estate a Genova, domani racconta la “Vita dei Boschi”, Pino Petruzzelli torna in piazza San Matteo con il monologo ispirato al romanzo Walden di Henry Thoreau

Festival in una notte d’estate a Genova, monologo scritto nel XIX secolo, il libro è tornato di grande attualità alla luce dei problemi legati all’ambiente e alla sostenibilità dei processi produttivi che non possono più continuare a basarsi sull’abbandono del territorio e su un rapporto che privilegia la città a scapito dell’entroterra.

Temi che Petruzzelli porta in scena attraverso una scrittura drammaturgica e una recitazione capaci di coinvolgere lo spettatore in modo ora profondo, ora ironico sull’importanza di una ricerca interiore volta alla comprensione di una natura che va difesa per goderne.

In questi anni Pino Petruzzelli ha viaggiato molto nel nostro Mare Mediterraneo per raccontare attraverso i suoi libri e i suoi spettacoli teatrali, anche attraverso la collaborazione con Predrag Matvejevic, la bellezza (dalla storia del corallo alle saline, dai muretti a secco all’olivo e alla vite), ma anche le guerre (Balcani, Srebrenica, Israele e Palestina).

I grandi flussi migratori (Albania, Maghreb) fino alla cultura del popolo Rom (Europa e bacino mediterraneo) a cui è dedicato il lavoro sul “Porrajmos: il genocidio dimenticato” girato con la Rai alla Risiera di San Sabba a Trieste.

Da alcuni anni ha portato la sua attenzione sulla natura lavorando sia sui testi di Mario Rigoni Stern (Storia di Tonle e Uomini, boschi e api) e sia sulle opere artistiche legate al rapporto uomo natura dando vita allo spettacolo “Il giorno in cui natura andò sposa all’arte”.
“Vita dei boschi” è prodotto da Teatro Ipotesi.

Prosa / Venerdì 30 luglio
VITA NEI BOSCHI
di e con Pino Petruzzelli regia Pino Petruzzelli Teatro Ipotesi Genova

Liberamente ispirato al romanzo Walden ovvero vita nei boschi di Henry Thoreau, di grande attualità alla luce dei problemi legati all’ambiente e alla sostenibilità dei processi produttivi: temi che Petruzzelli porta in scena grazie ad una drammaturgia e ad una recitazione capaci di coinvolgere, in modo ora profondo, ora ironico, sull’importanza di una ricerca interiore volta alla comprensione di una natura che va difesa.

Inizio degli spettacoli ore 21,15 (salvo dove diversamente indicato)