Home Hi-Tech Hi-Tech Mondo

Facebook, 87 milioni i profili utilizzati da Cambridge Analytica

0
CONDIVIDI
Facebook, 87 milioni i profili utilizzati da Cambridge Analytica

In Italia 214.077 i profili osservati da Cambridge Analytica

Secondo Facebook sarebbero 87 milioni gli utenti della propria piattaforma e non 50 come finora ammesso, i cui dati sarebbero stati utilizzati da Cambridge Analytica.

E’ una delle comunicazioni fatte da Mike Schroepfer, chief technology officer di Fb, nell’annunciare una serie di restrizioni del social media per proteggere meglio i dati personali dei propri utenti.

“In totale – scrive Mike Schroepfer – crediamo che le informazioni di Facebook di 87 milioni di persone, prevalentemente in Usa, possano essere state impropriamente condivise con Cambridge Analytica”.

Per la maggior parte si tratterebbe di americani ben 70.632.350 milioni di utenti, pari all’81,6%, i cui profili Facebook sarebbero stati usati impropriamente per scopi elettorali da Cambridge Analytica.

Poi seguono i filippini (1,4%), gli indonesiani (1,3%), i britannici (1,2%), i messicani (0,9%), i canadesi (0,7%), gli indiani (0,6%), i brasiliani (0,5%), i vietnamiti (0,5%) e gli australiani (0,4%).

Per quanto riguarda l’Italia secondo le analisi di Facebook, sono 214.134 gli utenti i potenzialmente coinvolti nella vicenda Facebook-Cambridge Analytica. Il dato si ricava sommando il numero le persone, solo 57, che hanno istallato l’app di Aleksandr Kogan, il ricercatore di Cambridge Analytica e gli amici potenzialmente impattati, 214.077.