Home Cronaca Cronaca Genova

Euroflora a Nervi, su Facebook nasce gruppo contrario

0
CONDIVIDI
Fiera e Porto Antico gestiranno Euroflora 2018

Essere ‘bastian contrari’ è una caratteristica intrinseca dei genovesi. Così puntuale, su Facebook, è nata una pagina “No Euroflora a Nervi”, gruppo contrario allo svolgimento della kermesse negli parchi genovesi di Nervi.

Al momento registra solo poche decine di iscritti, ma sicuramente il numero è destinato a crescere soprattutto fra i residenti della delegazione dove c’è un malumore diffuso e c’è chi è convinto che nascerà presto anche un comitato dei contrari.

“A Nervi la gente ci vive, va a lavorare in centro o a studiare – scrive Antonio Parodi – La stazione è un po’ piccola per un evento così grande e la linea ferroviaria è già satura al momento, i treni regionali sono sempre in ritardo per far passare quelli a lunga percorrenza. I bus pubblici sono vecchi, si rompono spesso, sono quasi sempre pieni e non si riesce a salire, a volte passano ogni 20 minuti/mezz’ora. Poi c’è il problema dei parcheggi che non ci sono e con tutte queste macchine si rischia di bloccare tutto corso Europa e la via Aurelia e con connesso blocco dei bus e delle navette”.

Qualcuno, tale Roberto Smith, scrive: “Invece di collaborare sapete solo mugugnare, guardate dove avete portato il vs bellissimo borgo, guardate la piscina, i parchi ,i negozi famosi che nn ci sono piu’…meritate di andare a vivere alle lavatrici”.

Ed ancora, un contrario: “Il quartiere di Nervi nel levante cittadino di Genova, non è assolutamente pronto ad un tipo di evento di livello europeo, non avendo abbastanza infrastrutture (parcheggi/Trasporti) e rischiando di coinvolgere e travolgere la vita cittadina di tutti i giorni”.

Ed un Favorevole: “Al solito, una buona proposta e tutti a mugugnare. Amministratori, fregatevene di queste nullità e andate dritto per la vostra strada, per il bene della città tutta. Euroflora ai parchi di nervi, con vista mare, è una cosa che potrebbe invidiarci il mondo intero. Quindi avanti tutta, e mi raccomando con una buona organizzazione! Facciamo vedere che riusciamo ad organizzare bene un evento di questa portata!”

Insomma l’opinione su Euroflora ai Parchi di Nervi, fa davvero discutere.

Sul sito di Euroflora 2018 è presente un vademecum per i visitatori che spiega come raggiungere la manifestazione.

“Euroflora sarà raggiungibile esclusivamente con i mezzi pubblici e Bus navetta verso i Parchi di Nervi partiranno dai parcheggi di interscambio previsti a Piazzale Kennedy e negli spazi di Fiera di Genova. Un ulteriore collegamento sarà disponibile verso la stazione ferroviaria di Genova Brignole, da cui sarà possibile raggiungere in treno la stazione di Genova Nervi, a soli 150 metri dall’ingresso di Euroflora. Per i pullmann turistici, il parcheggio sarà previsto nell’area di Corso Europa, con collegamento tramite navette verso l’ingresso della manifestazione. Per i visitatori con disabilità saranno disponibili dei parcheggi in prossimità dei parchi di Nervi”.

Sicuramente il maggior disagio lo avranno i residenti. La delegazione sarà off-limits per le auto dalle 8.30 alle 19 e probabilmente neanche i mezzi dei residenti potranno accedere in quelle ore.

Certo la manifestazione è un work in progress, e soprattutto i tempi sono davvero stretti ma come ha detto il sindaco Bucci “Se un genovese è riuscito a scoprire l’America, non vedo perché noi non dovremmo riuscire ad organizzare Euroflora a Nervi”.

La pagina Facebook ‘No Euroflora a Nervi’: https://www.facebook.com/No-Euroflora-a-Nervi-2039522796269497/