Home Cronaca Cronaca Savona

Estorsione ai parroci: i soldi o faccio saltare in aria la Chiesa. Arrestato 38enne di Loano

0
CONDIVIDI
Arresto carabinieri (foto d'archivio)

Ieri i carabinieri di Loano e Pietra Ligure hanno arrestato un 38enne della zona per estorsione e rapina nei confronti di alcuni parroci, ricettazione, false dichiarazioni all’autorità, porto ed uso di contrassegni in uso a corpi di polizia.

Le indagini hanno avuto inizio nel luglio scorso quando il giovane è entrato nella canonica e ha minacciato con un coltello un parroco per avere soldi.

Il 38ennei aveva contattato già i primi di febbraio il prete, per chiedergli soldi, presentandosi sotto falso nome. Il parroco gli aveva dato 60 euro per beneficenza, ma da quel momento l’uomo aveva cominciato con telefonate insistenti a pretendere altro denaro.

Le telefonate nel tempo si erano fatte sempre più minacciose fino a promettere di far saltare in aria la Chiesa se il sacerdote non si fosse presentato con i soldi.

All’appuntamento il parroco si era fatto assistere da un altro prete per paura che potesse succedere qualcosa,  ma il “bisognoso” alla vista dei parroci aveva estratto un coltello e si è fatto consegnare 10 euro.

I carabinieri hanno individuato il presunto responsabile grazie all’identikit e al sistema di video sorveglianza della Chiesa.

Inoltre, gli investigatori hanno appurato che aveva anche minacciato un prete della Caritas e alcuni parroci della Piana di Albenga.