Home Sport Sport Genova

Entella-Pordenone 1-1, brodino ligure al Comunale

0
CONDIVIDI

Termina 1 a 1 la prima storica sfida tra Entella e Pordenone nel campionato di serie B. I biancocelesti hanno creato diverse occasioni, ma non sono riusciti a portare a casa l’intera posta in palio.

Boscaglia deve fare a meno di Nizzetto e Chiosa e schiera un 3-5-2 con Bonini, Pellizzer e Poli in difesa e solito tandem offensivo composto da De Luca e Mancosu. L’Entella parte bene e comincia il match imponendo ritmi alti agli avversari sfruttando la velocità di un De Luca subito in grande spolvero. Al primo affondo, però, il Pordenone passa in vantaggio: cross di Gavazzi e conclusione splendida in rovesciata di Strizzolo che non lascia scampo a Contini. L’Entella fa fatica a creare una reazione, ma a 5 minuti dall’intervallo ci pensa Schenetti con una giocata personale a segnare il gol del pareggio. Terza marcatura stagionale per il fantasista biancoceleste, capo cannoniere dei chiavaresi. Nella ripresa l’Entella parte forte e costringe gli ospiti nella propria metà campo. allo scoccare dell’ora di gioco Boscaglia manda in campo Manuel De Luca e Morra al posto di Giuseppe De Luca e Mancosu. La scossa arriva e i biancocelesti creano 2 occasioni nitide nel giro di pochissimi minuti. Al  71º proprio Manuel De Luca colpisce un palo clamoroso dopo una bellissima conclusione a giro. Due minuti dopo è ancora l’ex attaccante dell’Alessandria a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa sugli sviluppi di un cross di Paolucci e sulla ribattuta Morra da posizione favorevole non riesce a portare in vantaggio i suoi. A 15 dal novantesimo il Pordenone resta in 10 uomini per l’espulsione di Burrai. L’Entella ci crede e attacca a testa bassa spinta dal calore del Comunale. Entra anche Currarino al posto di Bonini, ma il risultato non cambierà più. Dopo la sosta i biancocelesti scenderanno in campo allo stadio Bentegodi di Verona contro il Chievo.