Home Sport Sport Genova

Entella-Crotone 1-2, ko nel silenzio del Comunale

0
CONDIVIDI

Nel silenzio surreale del Comunale il Crotone batte 2 a 1 l’Entella e continua la sua corsa verso la serie A.

Nella prima partita italiana giocata a porte chiuse per prevenire il Coronavirus, l’Entella, nonostante una buona prova, non è riuscita a riscattare la sconfitta di qualche giorno fa contro il Benevento.

Boscaglia si affida a Morra e De Luca in attacco con Dezi, Settembrini e Mazzitelli a centrocampo. L’avvio dei biancocelesti è buono, ma così come già accaduto contro il Benevento, al primo affondo il Crotone passa in vantaggio: Molina va via a De Col e mette al centro un cross rasoterra che Armenteros accomoda alle spalle di Contini, 1 a 0.

L’Entella prova a reagire con De Luca, ma la sua conclusione viene respinta da Cordaz con i piedi. I chiavaresi provano a insistere spinti da mister Boscaglia, più che mai in partita. Nella ripresa l’Entella parte forte e prova ad alzare il proprio baricentro, entra Mancosu per Morra, ma ancora una volta, nel momento di massima pressione, il Crotone gonfia la rete: ancora Molina scappa sulla sinistra e mette al centro un bellissimo cross, questa volta è Simy il più lesto di tutti, 2 a 0. Nel finale Pellizzer rende il passivo meno amaro con il gol del 2 a 1.

Martedì a Trapani serviranno fame e determinazione per provare a trovare una vittoria che in trasferta manca da fine dicembre.Nel silenzio surreale del Comunale il Crotone batte 2 a 1 l’Entella e continua la sua corsa verso la serie A. Nella prima partita italiana giocata a porte chiuse per prevenire il Coronavirus, l’Entella, nonostante una buona prova, non è riuscita a riscattare la sconfitta di qualche giorno fa contro il Benevento.

Boscaglia si affida a Morra e De Luca in attacco con Dezi, Settembrini e Mazzitelli a centrocampo. L’avvio dei biancocelesti è buono, ma così come già accaduto contro il Benevento, al primo affondo il Crotone passa in vantaggio: Molina va via a De Col e mette al centro un cross rasoterra che Armenteros accomoda alle spalle di Contini, 1 a 0.

L’Entella prova a reagire con De Luca, ma la sua conclusione viene respinta da Cordaz con i piedi. I chiavaresi provano a insistere spinti da mister Boscaglia, più che mai in partita. Nella ripresa l’Entella parte forte e prova ad alzare il proprio baricentro, entra Mancosu per Morra, ma ancora una volta, nel momento di massima pressione, il Crotone gonfia la rete: ancora Molina scappa sulla sinistra e mette al centro un bellissimo cross, questa volta è Simy il più lesto di tutti, 2 a 0. Nel finale Pellizzer rende il passivo meno amaro con il gol del 2 a 1.

Martedì a Trapani serviranno fame e determinazione per provare a trovare una vittoria che in trasferta manca da fine dicembre.