Home Spettacolo Spettacolo Mondo

E’ morto il musicista brasiliano João Gilberto

0
CONDIVIDI
João Gilberto

E’ morto il musicista brasiliano João Gilberto, considerato tra i padri della Bossa Nova.

Joao Gilberto aveva 88 anni.  Ad annunciarlo il figlio João Marcelo su Facebook.

João Gilberto Prado Pereira de Oliveira nasce nel 1931 nella provincia di Bahia, in Brasile.

Chitarrista e cantante, attivo a partire dai primi Anni Cinquanta, comincia a collaborare alla fine del decennio con il compositore Antônio Carlos Jobim e con il poeta Vinícius de Moraes, dei quali – nel 1958 – porta al successo la canzone “Chega de Saudade”.

Ed è proprio lui a lanciare la bossa nova, un genere che, tra 1959 e 1960 diventa di moda in tutto il mondo e sconvolge le estetiche della canzone.

Del genere bossa nova, Gilberto fu la voce (esile) e la chitarra lontana da ogni cosa sentita fino a quel momento, che partiva dal samba ma che andava in direzioni lontane.

Nel 1962 un nuovo successo con “Garota de Ipanema”, ancora di de Moraes-Jobim, che diventa una hit internazionale con Astrud Gilberto, moglie di João.

La carriera di Gilberto prosegue negli anni settanta e ottanta e nei novanta.

Ultimo lavoro nel 2000, João Voz e Violão, prodotto da Caetano Veloso.

Una magistrale “Garota de Ipanema” a Lisbona nel 1984.