Home Cronaca Cronaca Genova

Droga e movida a S. Margherita: arrestati 2 spacciatori violenti di Rapallo e Nichelino

0
CONDIVIDI
Carabinieri a S. Margherita Ligure (foto repertorio fb)

Stamane i carabinieri di Rapallo hanno arrestato due giovani di Rapallo e di Nichelino (Torino) per rapina e lesioni aggravate in concorso.

I presunti fatti risalgono al 13 agosto scorso tra i locali della movida di Santa Margherita Ligure, quando i due avevano offerto della droga a un avventore che poi aveva rifiutato categoricamente l’offerta minacciandoli di chiamare i carabinieri “se non smettevano di vendere quella roba a dei ragazzini”.

A quel punto, era scaturito un battibecco fra i tre.

Successivamente, l’avventore si era allontanato verso il centro della cittadina rivierasca a bordo della sua bicicletta elettrica.

I due malviventi lo avevano inseguito a bordo di uno scooter fino a Largo Giusti, dove lo avevano aggredito violentemente colpendolo con calci e pugni.

Il malcapitato era quindi scappato scappando a piedi in direzione della caserma dei Carabinieri seguito dai due, che poco dopo, erano tornati indietro portandosi via portafogli, telefono cellulare e bicicletta elettrica per un valore totale di circa 9.000 euro.

Giunto in caserma, la vittima aveva fornito una descrizione dei presunti fatti e degli aggressori, per poi ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto soccorso, dove gli venivano riscontrate lesioni per “postumi da trauma cranico”.

Le indagini hanno poi permesso di arrestare i malviventi.

I due giovani sono stati rinchiusi nella casa circondariale di Genova Marassi e di Torino in attesa dell’interrogatorio di garanzia.