Home Cultura Cultura Italia

Diocesi Gaeta: I cuori battono ancora, concerti estivi pro ragazzi Aleppo

0
CONDIVIDI

La sede secondaria di Gaeta dell’Associazione “Gocce di Fraternità Onlus” e il gruppo musicale “Armonie”, con lo scopo di favorire l’attenzione sul dramma umanitario della Siria e promuovere piccoli segni di solidarietà, organizzano una serie di concerti dal titolo “I cuori battono ancora”, i quali, oltre ad offrire spunti di riflessione, con letture e musiche, sul tema della fraternità, della giustizia, della solidarietà e della speranza, hanno lo scopo di raccogliere contributi a favore dei ragazzi abbandonati di Aleppo (Siria).

Il percorso di interesse alle problematiche siriane è iniziato con un convegno realizzato il 5 maggio scorso con la collaborazione dell’Associazione Pro Terra Sancta e il Patrocinio della Fondazione Caboto di Gaeta sul tema: “Siria, la speranza tra le macerie”, con l’intervento della Dott.ssa Teresa Cinquina dell’Associazione Pro Terra Sancta.

I concerti di solidarietà a favore dei ragazzi abbandonati di Aleppo, sono programmati nei seguenti giorni:

– il 28 luglio alle 21 sul sagrato della chiesa di S. Pietro a Fondi;

– il 4 agosto alle 21 in Piazza Europa a Sperlonga;

– il 5 agosto alle 21 sul sagrato del Santuario della SS. Annunziata a Gaeta

– l’11 agosto alle 21 in Piazza Sandro Pertini a Itri.

Ogni Comune ha offerto il proprio Patrocinio.

La sede secondaria di Gaeta dell’Associazione “Gocce di Fraternità Onlus” e il gruppo musicale “Armonie” hanno incontrato P. Ibrahim e hanno condiviso con lui l’ansia di custodire gli ultimi tra gli ultimi, i piccoli abbandonati a cui non viene riconosciuta la dignità della persona umana. I contributi raccolti duranti i concerti verranno destinati per intero al progetto di accoglienza dei ragazzi abbandonati di Aleppo, promosso da P. Ibrahim: una piccola goccia in un oceano infinito di bisogni e necessità.