Home Politica Politica Italia

Diario della crisi. Mattarella comincia da Fdl. Meloni: Al voto e poi centrodestra per 5 anni

0
CONDIVIDI
Giorgia Meloni riferisce alla stampa la posizione di Fdl

 

ROMA Al via stamane alle 10 presso il Salone alla Vetrata del Quirinale le consultazioni dirette dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con i big della politica per cercare una soluzione rapida alla crisi di governo..

Prima ad essere ricevuta la delegazione di Fratelli d’Italia guidata dalla Segretaria Giorgia Meloni. “Le elezioni sono oggi l’unico esito possibile, rispettoso dell’Italia, dei suoi interessi, del suo popolo e della Costituzione”. Questo è il cuore della prime dichiarazioni alla stampa della Meloni.

La leader di Fdl chiarisce quanto ha esposto al Capo dello Stato: “La nostra idea è che non sia evitabile avere un Governo che ha la maggioranza in Parlamento ma non ce l’ha nel Paese perché tutte le ultime elezioni le ha vinte il centrodestra. Invece qui si prendono in considerazione ipotesi di Governo che aprono i porti e si inventano la patrimoniale. Gli italiani vogliono un Governo stabile e solo il voto può darlo”

Meloni rilancia dunque l’idea di un centrodestra unito “che governerebbe per 5 anni”. “Ho sentito Salvini – spiega ancora – e se tornassimo al voto avremmo una maggioranza con Lega e Fdl, sicuramente”

No secco ad un possibile Governo dell’inciucio tra Pd e M5s con esponenti che “fino all’altro giorno si insultavano. Qualsiasi Governo così durerebbe pochi mesi”. Soprattutto, però, il no di Fratelli d’Italia è a “Governi etero diretti da Francia e Germania”

Marcello Di Meglio

!-- Composite Start -->
Загрузка...