Home Cronaca Cronaca Genova

Da lunedì Liguria in arancione, in tanti oggi al mare o in collina

0
CONDIVIDI

La Liguria da domani entra nuovamente in area di criticità arancione e diventerà zona rossa, come il resto d’Italia, ad eccezione della Sardegna (che rimarrà bianca) per gli appuntamenti delle feste di Pasqua e Pasquetta.

Liguria da lunedì arancione, addio area gialla fino al 6 aprile. Toti: Dad al 100%

La stretta anti Covid chiude da lunedì il servizio al tavolo e al bancone per bar, ristoranti, pizzerie e locali in genere dando anche un giro di vite per quanto riguarda gli spostamenti.

Per questo ieri e oggi in tanti si sono spostati sulle passeggiate a mare, ma anche in spiaggia e nell’entroterra, nelle seconde case. Si è registrato un pienone nei ristoranti rimasti aperti con servizio ai tavoli (vietato fino al 6 aprile).

I luoghi preferiti dai genovesi sono stati sempre gli stessi: corso Italia e Boccadasse, Sturla, Monumento di Quarto, Quinto e Nervi, ma anche in riviera a Recco e Sori e Santa Margherita.

Mete predilette per la gita fuori porta nell’entroterra: il Righi, Il monte Moro, il monte Fasce, San Bernardo e Pieve Alta.