Home Cronaca Cronaca Genova

Da Genova al Tigullio per spacciare droga ai nostri giovani: arrestato tunisino

0
CONDIVIDI
Arresto carabinieri (foto di repertorio)

Ieri a Sampierdarena i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Chiavari, a seguito delle ricerche finalizzate a rintracciare gli indagati irreperibili nell’ambito dell’operazione antidroga “Caro diario” del 26 novembre scorso, hanno rintracciato e arrestato un 43enne tunisino.

Il nordafricano, in Italia senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato e mai rimpatriato, è stato preso e rinchiuso ne carcere di Marassi per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello stesso contesto, i carabinieri hanno notificato un’altra ordinanza nei confronti di una donna genovese, pregiudicata e residente a Borzoli, sottoponendola alla misura dell’obbligo di presentazione quotidiano alla P.G. e al contestuale obbligo di dimora nel Comune di Genova.