Home Cronaca Cronaca Genova

Coprifuoco dalle 21 alle 6 in alcune zone della città

0
CONDIVIDI

“Oggi abbiamo numeri significativi che confermano la crescita in tutta la Regione, come peraltro in tutta Italia”. Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che ha aggiunto: “Stiamo per diramare il divieto totale di assembramento nell’intera Regione Liguria”.

Il sindaco Bucci ha spiegato che in alcune zone della città verranno chiuse probabilmente dalle 21 alle 6 del mattino.

Si tratta di Sampierdarena a sud di via Cantore, Cornigliano, Certosa e Centro Storico anche nella parte a mare.

Toti: “Estendiamo il divieto assoluto di manifestazioni di ogni genere in tutta la Liguria. I circoli possono restare aperti per la sola somministrazione ma devono cessare giochi e attività sociali. Sale giochi chiuse alle 18”

Sempre il presidente Toti su Twitter scrive: “Stiamo definendo zone “arancioni”, quindi non rosse ma in cui si passa con autorizzazioni, di concerto con i Sindaci”

In tutta la Liguria scatta il divieto totale di assembramento. Vietato stazionare all’aperto in gruppi.