Home Sport Sport Italia

Coprifuoco area rossa a Napoli? Per Maradona assembramenti di tifosi allo stadio e in piazza

0
CONDIVIDI
Scomparsa Maradona, assembramenti a Napoli (foto di repertorio fb)

Centinaia di napoletani stasera si sono raccolti nelle ultime ore davanti allo stadio San Paolo, nell’area dell’ingresso della Curva B, per ricordare insieme Maradona e condividere il dolore per il lutto.

Lutto nel mondo del calcio, è morto Diego Maradona

I tifosi, nonostante l’are di criticità rossa e il coprifuoco per l’emergenza Covid-19, si sono radunati in gruppo allo stadio, portando sciarpe, foto e striscioni in ricordo del “Pibe de oro”.

Davanti ai cancelli sono state accese candele e posati mazzi di fiori.

La zona è diventata un luogo di condivisione del lutto della città.

Un gruppo di tifosi sono addirittura entrati e sono saliti nelle tribune, calando verso l’esterno una grande immagine di Maradona con la scritta “the King” e accendendo dei fumogeni.

A Napoli stasera sono proseguiti gli assembramenti di persone anche nelle piazze.

In particolare in via De Deo, dove c’è il murales di Maradona e dove i tifosi dei Quartieri Spagnoli si stanno radunando da ore per rendere omaggio al loro idolo.

Aggiornamento: Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha proclamato il lutto cittadino e annuncia: “Intitoliamo lo Stadio San Paolo a Diego Armando Maradona”.