Home Cronaca Cronaca Genova

Coppia di russi tenta furto all’Aquilone ed aggredisce vigilanti

0
CONDIVIDI
Centro commerciale L'Aquilone di Genova Bolzaneto

Due russi sono stati arrestati dalla polizia in via Romairone a Genova per tentata rapina impropria. Ieri pomeriggio all’interno dell’Ipercoop l’Aquilone gli addetti alla sicurezza e all’antitaccheggio hanno notato la coppia che si aggirava con fare sospetto tra gli scaffali e riponeva la merce, oltreché nel carrello, in un marsupio e in un sacchetto di plastica.

Quindi hanno seguito l’uomo e la donna e li hanno aspettati oltre la barriera delle casse per controllarli. Tuttavia, i ladri stranieri sono scappati in direzione dei parcheggi.

L’uomo si è liberato della refurtiva gettando il marsupio sotto un’auto. Poi ha aggredito il vigilante con gomitate, spintoni, spallate, ma nonostante la sua condotta aggressiva e violenta è stato fermato.

La donna, anche lei rintracciata nel parcheggio, ha colpito l’operatore del centro commerciale con il carrello, ma anche lei è stata fermata.

La merce rubata è stata recuperata e l’ammontare complessivo è di 93 euro.

I poliziotti delle Volanti intervenuti sul posto hanno accertato che i due russi, lei 42 anni, lui 45, domiciliati in riviera, non hanno precedenti.