Home Cronaca Cronaca Genova

Controllo nel Centro storico: arrestati due pusher e sanzionata macelleria

0
CONDIVIDI
Cocaina (foto di repertorio)

Ieri la Polizia, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo nel Centro storico genovese, ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 39enne genovese e un 23enne senegalese, sequestrando 11 dosi di cocaina e 9 pezzi di hashish.

Gli agenti del Commissariato Centro, avvalendosi di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine, nella zona di Caricamento e Sottoripa e in particolare nell’area dell’Acquario e del Galeone, hanno inoltre identificato 31 persone, in gran parte straniere.

Il 39enne genovese è stato fermato in vico dei Marini, dove è stato trovato in possesso di 9 pezzi di hashish nascosti negli slip.

La successiva perquisizione domiciliare ha quindi consentito l’ulteriore sequestro di materiale per il confezionamento delle dosi e di sostanza da taglio.

Gli agenti del Commissariato Prè, insieme ai militari dell’Esercito, hanno invece effettuato i controlli concentrandosi nella zona di via Prè, dove il 23enne senegalese è stato sorpreso con  11 dosi di cocaina nascoste in bocca.

Il giovane è stato quindi arrestato.

L’attività di controllo della Polizia ha riguardato, inoltre, alcuni esercizi commerciali.

In una macelleria di via Bersaglieri d’Italia nella zona di Principe, in particolare, sono state riscontrate carenze igienico-sanitarie e irregolarità, che sono state sanzionate dagli ispettori dell’Asl3 e dagli agenti della Polizia Locale per un totale di 4.000 euro di multa.