Home Sport Sport Savona

Ciclismo in lutto per il giudice Claudio Alberti

0
CONDIVIDI
Alberti con un gruppo di suoi amici e colleghi

SAVONA – Grande cordoglio a Laigueglia ed in tutto il comprensorio ingauno, ed in particolare nel mondo del ciclismo della provincia di Savona, per la scomparsa, a 78 anni, di Claudio Alberti uno dei più esperti e conosciuti giudici di ciclismo della FCI (Federazione Ciclistica Italiana).
Molto impegnato nel mondo del volontariato è stato per molti anni presidente della Croce Bianca di Laigueglia dove ha profuso con passione e generosità la sua lunga esperienza maturata in centinaia di eventi, manifestazioni, emergenze e gare sportive, non solo ciclistiche.

Alberti era molto noto nel mondo del ciclismo soprattutto per aver ricoperto per tanti anni il ruolo di giudice e commissario federale: “Era uno dei più validi presidenti di giuria e giudici d’arrivo che abbia conosciuto – dice commosso l’albenganese Carletto Pizzorno, decano dei giudici nazionali di ciclismo- nel corso della mia lunghissima carriera. Aveva grande capacità, esperienza ed umanità, doti che lo portarono anche a ricoprire importanti cariche nell’ambito della federazione”.

Colpito dall’evento anche l’attuale sindaco di Laigueglia: “ Era un amico di tutti i laiguegliesi- dice Roberto Sasso Dal Verme- una persona generosa, sempre pronto a mettere a disposizione ila sua esperienza ed umanità”.

Sempre disponibile con gli organizzatori, i comuni e gli atleti: “Claudio- dice il presidente della FCI di Savona Piero Zangani- ha dedicato con amore e passione tanti anni della sua vita al ciclismo, questo nostro amato sport e si è sempre impegnato in tante battaglie per cercare di migliorare il ruolo dei giudici e dei commissari di gara nell’ambito del ciclismo”.

Sempre impegnato nella vita di Laigueglia la sua presenza in Comune era costante: “Svolgeva anche l’importante ruolo di memoria storica del paese- ci ha spiegato il professor Franco Laureri, ex assessore in Comune- ha sostenuto e collaborato con i vari sindaci che si sono succeduti nel tempo”.
Appassionato di musica Alberti era anche un importante punto di riferimento per il Coro Capo Mele Corale Alassina:”Perdiamo un amico- dicono gli amici cantanti-ed un bravo corista chiamato ora a cantare nel Coro degli Angeli. Ci stringiamo alla famiglia in un grande abbraccio”.

Il presidente della FCI ligure Sandro Tuvo lo ricorda: “Ci ha lasciati, dopo una lunga battaglia l’Amico e Collega Giudice di Gara Regionale FCI Claudio Alberti. Volontario dell’ Associazione Nazionale Alpini Gruppo di Alassio e della PA Croce Bianca di Laigueglia, esempio di disponibilità e rettitudine nella vita e sui campi di gara, negli ultimi anni collaborava come componente della Commissione Regionale Giudici di Gara. A lui ed ai suoi cari va il più profondo pensiero e l’affettuoso abbraccio del Comitato Regionale Ligure FCI, della CRGG e dei Giudici di Gara della Liguria”.

La nostra redazione si unisce al dolore della moglie Rita e dei figli Stefania e Daniele, dei parenti ed amici per la perdita di una così grande persona.

CLAUDIO ALMANZI