Home Sport Sport Genova

Chievo-Genoa, Pandev guiderà l’attacco rossoblù

0
CONDIVIDI

Tra andata e ritorno, quasi mille chilometri per il viaggio a Roma. Circa seicento per la tappa di Verona. Questa settimana la Freccia Rossoblù non avrà di che lamentarsi, per cercare occasioni in cui mettersi in vetrina. Sono ventuno i giocatori in partenza con il pullman, dopo la rifinitura vidimata al ‘Signorini’ con il timbro delle ultime prove. Esercitazioni, partitelle, palle inattive. Il programma, aperto da una riunione in sala video indetta dallo staff, è stato portato a termine senza inconvenienti last minute, per i giocatori che avevano iniziato i lavori. Grande ardore a livello generale nella consapevolezza del momento e di un avversario come il Chievo, che giocherà con la bava alla bocca per centrare una vittoria assente da nove turni. Al Bentegodi sono attesi quasi mille supporter per incitare il Grifone. La carica è assicurata. Prima convocazione per il neo arrivo Jawad El Yamiq. Domenica speciale per Ervin Zukanovic, uno degli ex dell’incontro, atteso dal compleanno (festeggiano gli anni pure Luca Antonelli, 109 presenze totali e 8 reti in rossoblù, insieme a Fabrizio Lorieri, 72 presenze tra i pali).

Convocati: 1 Perin, 2 Spolli, 4 Cofie, 8 Bertolacci, 10 Lapadula, 14 Biraschi, 16 Galabinov, 17 El Yamiq, 18 Migliore, 19 Pandev, 22 Lazovic, 23 Lamanna, 24 Bessa, 30 Rigoni, 32 Pereira, 38 Zima, 40 Omeonga, 45 Medeiros, 87 Zukanovic, 88 Hiljemark, 93 Laxalt.