Home Cronaca Cronaca Genova

Centro accoglienza Quezzi, rissa con coltelli: migranti disarmati dai carabinieri

Passeggero minacciato con coltello su un autobus
Coltello (foto di repertorio)

Notte di paura a Genova Quezzi. i carabinieri di Genova hanno identificato e denunciato due migranti nordafricani, che impugnando dei coltelli hanno partecipato a una violenta rissa tra circa venti stranieri ospiti del Centro di accoglienza per stranieri nel quartiere genovese.

Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118, ma per fortuna, anche grazie al tempestivo intervento dei militari, non si sono registrati feriti gravi.

Sono in corso accertamenti per verificare la posizione degli altri venti stranieri coinvolti, tenuto conto che la lite poteva avere conseguenze ben peggiori senza l’intervento risolutivo dei carabinieri accorsi in forza all’interno del Centro di accoglienza.

Arrivati in forze nella struttura di Quezzi, i militari sono riusciti a sedare la rissa disarmando i due giovani egiziani.