Home Sport Sport La Spezia

Calcio, il Levanto e la gran voglia di ripartire

0
CONDIVIDI

Il Levanto, dalla 1.a squadra al settore giovanile, non vede l’ora di ritrovarsi e ripartire. Il segretario Piergiorgio Bussani è Il primo ad esprimersi in tal senso.

<Sarebbe molto bello sapere quanto prima – quest’ultimo sostiene – esattamente quando potremo ricominciare e invece ciò non dipende da noi. Nel frattempo stiamo raccogliendo tutta la documentazione necessaria e facendo la conta dei requisiti indispensabili, per accedere a un credito sportivo che ci sarebbe veramente prezioso, tanto più che non siamo riusciti a beneficiare di quello regionale>.

Dal punto di vista dirigenziale e quella tecnico tramite l’allenatore della Prima squadra Dimitri Agata.

<L’assai probabile permanenza in Promozione – afferma il trainer – resta senz’altro positiva, per quanto ci sia una po’ di rammarico nel non averla potuta conquistare sul campo, cosa che a mio avviso ci sarebbe riuscita sebbene con enormi sacrifici. Penso altresì che ce la siamo meritata per come, smaltito un avvio in cui (provenendo dalla 1.a Categoria) dovevamo adattarci, siamo andati poi in crescendo; pure per me, non scordiamolo, si trattava di un’esperienza nuova>.

Parola infine al responsabile del settore “verde” Luca Beccarelli.

<Una tristezza – questi afferma – vedere per tanto tempo gli impianti vuoti dei nostri ragazzi, che di norma vi lavorano alacremente, a proposito di loro ci piacerebbe che non li pregiudicasse più di tanto la crisi economica che il ramo turistico soffrirà in particolar modo: non dimentichiamo che tanti giocatori del nostro “vivaio” operano appunto nel turismo in riviera. Per il resto, a maggior ragione se gli sponsor sono attesi da tempi difficili, allora speriamo in un significativo aiuto da parte della federcalcio>.